Vai al contenuto

Patrizia scompare nel nulla dopo essere uscita per una commissione: “Torno subito”. L’ipotesi che spaventa…

Pubblicato: 03/06/2024 17:46

Sono ripartite nella mattinata di lunedì 3 giugno ad Albaredo d’Adige (VR) le ricerche di Patrizia Ruzza, 49enne di Noventa Vicentina, di cui non si hanno più notizie dalla serata di sabato. Intorno alle ore 21 la donna sarebbe uscita di casa e si sarebbe messa alla guida della propria Fiat 500 bianca in direzione di Cologna Veneta (VR). Patrizia avrebbe informato i familiari spiegando che sarebbe rientrata dopo qualche ora, ma di lei non si hanno più notizie ed è scattata l’allerta alle forze dell’ordine. La 49enne quella sera avrebbe indossato un giubbotto con dei pantaloni neri e una borsa di colore chiaro.

Anche l’amministrazione comunale ha lanciato un appello su Facebook: “Patrizia è uscita alle ore 21.00 di sabato 1 giugno con la sua auto, una FIAT 500 colore bianco in direzione Cologna Veneta (VR). Patrizia indossa un giubbetto e pantaloni colore nero e una borsa chiara. Con sé aveva il cellulare. Doveva rientrare dopo qualche ora. Non vedendola più rientrare e non rispondendo al cellulare i parenti hanno avvisato le Forze dell’Ordine. Chiunque l’avesse vista o avesse notizie è pregato di contattare immediatamente la Caserma dei Carabinieri di Noventa Vicentina o comunque chiamare il 112 per dare tutte le indicazioni del caso”, si legge nel messaggio.
Leggi anche: Reggio Emilia, il cadavere ritrovato un anno fa è di un uomo scomparso nel 2014. Il suo caso a “Chi l’ha visto?”

A partire dalle 11.30 di domenica 2 giugno, i vigili del fuoco hanno setacciato le sponde del fiume Adige partendo dal ponte di Albaredo, sulla Sp19, luogo dove è stata rinvenuta la macchina della donna. Alle operazioni di ricerca coordinate dal funzionario di servizio e da personale del distaccamento di Caldiero, si sono uniti il nucleo Cinofilo, giunto da Vicenza e Treviso, il nucleo SAPR da Belluno e Verona e nucleo elicotteri con sommozzatori a bordo giunti da Bologna.

Continua a leggere su TheSocialPost.it