Vai al contenuto

Schianto al casello di Rosignano, il video del terribile impatto: ipotesi malore o guasto all’auto ibrida

Pubblicato: 03/06/2024 11:06
casello Rosignano auto ibrida

Forse un malore è stata la causa di un tamponamento devastante, in cui hanno perso la vita tre persone, mentre sei sono rimaste ferite. Nelle ultime ore però prende anche quota l’ipotesi di un guasto all’auto ibrida che ha provocato il disastro. L’incidente è avvenuto al casello dell’autostrada A12 di Rosignano Marittimo. Il video dello schianto, avvenuto dopo le 13 di domenica 2 giugno è impressionante: le vittime sono marito e moglie tedeschi di 61 e 68 anni, entrambi di Ausburg, che con la loro auto, una Honda, viaggiavano in direzione Roma: hanno impattato a forte velocità contro un’altra auto, una Fiat 500, ferma al casello guidata da un ragazzo di 21 anni, che è deceduto. Per loro tre non c’è stato scampo, sono tutti morti sul colpo. Le salme sono state estratte dai vigili del fuoco e trasportate all’obitorio di Rosignano e ora sono disposizione dell’autorità giudiziaria.
Leggi anche: Sfondano tutto, tamponamento al casello sull’A12: morti e feriti
Leggi anche: Scontro fra due aerei in volo: morto un pilota
Leggi anche: Strage Rosignano: la tragedia di Marco morto a soli 21 anni: “Appassionato di fumetti…”

I feriti

Le persone ferite nell’incidente avvenuto al casello di Rosignano ammontano a sei, tra loro anche due bambini di 3 e 6 anni. Fortunatamente nessuno di loro ha subito danni gravi, tutti erano stati trasportati in ospedale con codice verde.
Leggi anche: Filippo morto in casa a 18 anni per un malore improvviso: il corpo scoperto dalla madre

L’incidente avvenuto sull’autostrada A12 ha coinvolto almeno tre vetture. Secondo quanto riferito dai vigili del fuoco, una delle auto sarebbe arrivata in volata al casello, tamponando violentemente le altre due che erano ferme. L’urto ha causato il ribaltamento delle vetture, e una di queste è finita contro il gabbiotto del casello, provocando gravi danni alla struttura, come si vede dal video.

La testimonianza shock

A quanto si apprende sono infatti tante le ipotesi, secondo gli investigatori, sui motivi che potrebbero aver causato il tamponamento come, ad esempio, un malore o un malfunzionamento della vettura che, da quanto riferito da alcuni testimoni alle forze dell’ordine, sarebbe arrivata al casello senza frenare. Un’altra auto, con a bordo una coppia di austriaci e la figlia, è stata presa di striscio dalla carambola. “È un miracolo. Mia figlia non ha un graffio, nonostante il lunotto posteriore infranto – ha raccontato un papà al Tirreno – Mi sono messo in coda al casello, ho pagato e stavo ripartendo, all’improvviso il boato, qualcosa ci ha colpito con forza. Mia figlia era sul seggiolino dietro, per fortuna avevamo il bagagliaio pieno e i vetri sono andati tutti sulle valigie, è salva grazie a questo. Senza pensare ho accelerato e ci siamo trovati fuori da quell’inferno, ma dietro c’era l’inferno”.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 13/06/2024 08:37