Vai al contenuto

Grosseto, furto a casa del sindaco di centrodestra: “Delinquentelli venite quando ci sono io”

Pubblicato: 05/06/2024 16:31
Grosseto sindaco furto delinquentelli

È diventato subito virale sui social il video con cui il sindaco di centrodestra di Grosseto, Antonfrancesco Vivarelli Colonna, denuncia di aver subito un furto in una delle sue abitazioni e minaccia direttamente i ladri che gli sono entrati in casa mentre lui non c’era. Vivarelli è già noto per essere un personaggio istrionico. E lo dimostra anche in questa occasione.
Leggi anche: Alfredo D’Ausilio, la star di TikTok “Alfredo ‘o chiatt”, libero dopo l’arresto per furto

Antonfrancesco Vivarelli Colonna è noto come “il sindacone”, e non solo per la sua stazza imponente. “Forse dev’essere per questo che il mio video in cui mi rivolgo ai ladri in quel mondo ha fatto così scalpore”, ironizza il primo cittadino di Grosseto. “Eppure stavolta mi sono sentito violato”, aggiunge con amarezza.

Lo sfogo del sindaco di Grosseto virale sui social

Il furto è avvenuto sabato mattina nella zona della spiaggia della Giannella, a Orbetello, quando dei ladri non ancora identificati sono entrati in una delle case del sindaco distruggendo arredi e infissi per un danno di circa 15 mila euro.

“È una seconda casa, ci ho vissuto fino a qualche giorno fa mentre adesso la affitteremo. – sbotta Vivarelli Colonna nel video – E quella mattina stavamo per l’appunto andando ad accogliere gli ospiti. Invece ho trovato la porta distrutta, la finestra divelta, danni a una tenda molto costosa. Cercavano una cassaforte e così hanno rovinato un po’ di armadi, ma alla fine non hanno rubato niente. Ero pronto per godermi una giornata di sport e relax con mio fratello che è venuto a trovarmi dall’America. Venite quando ci sono io, vediamo come ci si diverte”, conclude poi rivolgendosi “a quei delinquentelli vigliacchi che si nascondono nella notte e agiscono nel buio”.

Continua a leggere su TheSocialPost.it