Vai al contenuto

Tonno in scatola, ecco i migliori al supermercato. La classifica di Altroconsumo

Pubblicato: 05/06/2024 10:20
tonno

Non passa mai di moda, anzi, il suo consumo aumenta sempre più, anche se negli ultimi anni è lievitato anche il suo prezzo. Del resto con il tonno ci si fanno un sacco di cose, soprattutto i pasti dell’ultimo momento, quando non si è riusciti a fare la spesa e il frigo piange. È un alimento versatile, perfetto come condimento della pasta o dell’insalata, ma allo stesso tempo anche un proteico secondo. Lo si usa sulla pizza, nel sugo, sui crostini, nelle salse. Ci si fa di tutto. Ma qual è il miglior tonno in scatola in mezzo a tante marche che affollano gli scaffali dei nostri supermercati? Anche stavolta, per fortuna, ci ha pensato Altroconsumo, l’organizzazione indipendente di consumatori in Italia, a venirci in soccorso stilando una accurata classifica che tiene conto di tutte le caratteristiche che è giusto conoscere quando si va a fare la spesa. È stato verificato l’olio utilizzato, il contenuto di istamina e azoto (che garantiscono freschezza al pesce) la presenza di mercurio, il peso del tonno pescato e infine i valori presenti sulla scatoletta come le informazioni sulle calorie e la data di inscatolamento. E quali sono stati i risultati? (Continua a leggere dopo la foto)
Leggi anche: “Basta, esigo rispetto!” “Volgare!” Scontro durissimo tra Feltri e Ginevra Bompiani

tonno

Di seguito la classifica del tonno in scatola realizzata nel 2024 da Altroconsumo con relativa valutazione della qualità. Il primo posto va a Rio Mare pescato a canna (74). Seguono Angelo Parodi trancio (73) e Callipo (71). Giù dal podio gli altri a seguire: Rio Mare filodolio (70); Carrefour Classic pinne gialle (70); Consorcio (70); Nostromo extravergine basso in sale (67); Conad (67); As do Mar meno olio (67); Nostromo (67); Palmera (67); Mare Aperto un pizzico di sale (67); Mareblu verosapore tranci i extravergine (65); Rio Mare (64); Maruzzella (63). È bene infine ricordare che in 100 grammi di tonno in scatola c’è un apporto di 192 calorie suddivise in 53% di proteine e 47% di lipidi. Il tonno, come tutto il pesce, è anche una grande fonte di omega 3, utili per prevenire le malattie cardiovascolari e tenere sotto controllo la pressione sanguigna. Però è bene sottolineare come non si debba esagerare, a causa della presenza di mercurio.

Continua a leggere su TheSocialPost.it