Vai al contenuto

Biden alla cerimonia del D-Day, il video virale sui social: “Si è girato dalla parte sbagliata per salutare”

Pubblicato: 08/06/2024 09:50
Biden D-Day video

In occasione delle celebrazioni dell’80esimo anniversario del D-Day, lo sbarco in Normandia delle forze alleate contro i nazisti, il presidente americano Joe Biden si è recato a Omaha Beach, luogo simbolo di quella storica battaglia. Con lui, oltre a decine di veterani ancora in vita, c’era ovviamente anche il presidente francese Emmanuel Macron. I due capi di Stato hanno utilizzato parole fortissime per commemorare quanto accaduto. A molti però, soprattutto sui social network, non è sfuggita l’ennesima gaffe del numero 1 della Casa Bianca che, a un certo punto, si è girato a salutare il pubblico dalla parte sbagliata. Mettendo in grave imbarazzo Macron e la moglie Brigitte, che hanno cercato di coprirlo in tutti i modi. Ma inutilmente.
Leggi anche: Ucraina, Biden durissimo contro Mosca: “Invasa da un tiranno”. La risposta minacciosa

Il video di Biden e Macron che fa impazzire i social

“Siamo tutti figli dello Sbarco”, ha detto con orgoglio Macron durante le celebrazioni del D-Day di fronte davanti a una ventina di capi di Stato che rappresentano gli alleati della battaglia di 80 anni. L’Ucraina, ha aggiunto invece il presidente americano, “è invasa da un tiranno e noi non possiamo abbandonare dei Paesi di fronte a dei dittatori, è inimmaginabile”. Joe Biden ha anche precisato di aver dato a Kiev il permesso di bombardare con armi americane il territorio russo, ma solo “vicino al confine”.

Parole da vero commander in chief, che però cozzano violentemente con la rappresentazione fisica e mentale che Biden offre di sé. Come gli era già successo in passato, infatti, prima ha cercato di sedersi su una sedia inesistente. E poi si è girato dalla parte sbagliata per salutare i presenti, costringendo sia sua moglie che la coppia presidenziale francese a fare altrettanto per cercare di ‘coprirlo’. Ma il web non perdona.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 08/06/2024 09:53