Vai al contenuto

Friuli, tromba d’aria a Udine, allagamenti a Maniago e Latisana

Pubblicato: 10/06/2024 22:51

Un violento temporale accompagnato da una tromba d’aria ha colpito improvvisamente Udine nella serata del 10 giugno 2024, provocando allagamenti e gravi danni materiali. Il sindaco, Alberto Felice De Toni, ha riferito che le squadre di emergenza sono già all’opera per valutare l’entità dei danni e garantire la sicurezza dei cittadini. “La nostra priorità resta la sicurezza dei cittadini e il rapido recupero della normalità,” ha dichiarato il sindaco.
Leggi anche: Possibile tempesta solare per oggi. Quali sono i rischi sulla terra?

Tromba d’aria a Udine e allagamenti a Latisana e Maniago

Anche Latisana ha subito gravi conseguenze: il nubifragio ha causato allagamenti significativi in diverse zone, tra cui Latisanotta, Viale Trieste e via Aquileia. Le autorità locali, insieme alla Protezione Civile, sono mobilitate per gestire l’emergenza e hanno esortato i cittadini a evitare spostamenti non indispensabili. Sulla pagina Facebook “Città di Latisana” si legge: “Nubifragio in capoluogo: Latisanotta, Viale Trieste, via Aquileia e ampie zone limitrofe sono allagate; sono operativi idrovoristi, Polizia Locale, Protezione Civile e personale tecnico del Comune; si prega di evitare gli spostamenti in auto se non strettamente indispensabili.”

La situazione è critica anche a Maniago, dove i vigili del fuoco di Pordenone sono intervenuti in forze a seguito delle numerose richieste di soccorso per allagamenti in abitazioni e attività commerciali, oltre a smottamenti e problemi strutturali. Un portavoce dei vigili del fuoco ha dichiarato: “Abbiamo raddoppiato le squadre di soccorso per affrontare l’emergenza più efficacemente.” Al momento, si registrano circa 30 interventi in coda, ha riferito.

La Protezione Civile e i vari enti locali stanno lavorando incessantemente per ripristinare la situazione e ridurre al minimo i disagi per la popolazione. Le operazioni di soccorso continuano a ritmo serrato, con particolare attenzione alle aree più colpite. I cittadini sono invitati a rimanere in casa e a seguire le indicazioni delle autorità per garantire la propria sicurezza e quella degli operatori impegnati nelle operazioni di emergenza.

Le autorità locali stanno inoltre monitorando costantemente la situazione meteorologica per prevedere eventuali ulteriori fenomeni avversi e prepararsi a rispondere tempestivamente. La collaborazione della comunità è fondamentale in questi momenti di crisi, e l’invito a evitare spostamenti non necessari è un passo cruciale per permettere ai soccorritori di operare al meglio delle loro capacità.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 10/06/2024 23:35