Vai al contenuto

Meteo, Giuliacci lancia l’allarme per giugno: “Fenomeni violenti”. Cosa succede

Pubblicato: 10/06/2024 19:49

Cosa ci aspetta dal punto di vista del meteo per giugno, il mese che dà il via all’estate? Le previsioni e le tendenze promettono colpi di scena. MeteoGiuliacci lancia un “messaggio ai naviganti”, spiegando che la prossima settimana potrebbe instaurarsi un pattern potenzialmente pericoloso sull’Italia. Cosa significa pericoloso? Si parla di condizioni che possono scaturire in fenomeni meteo violenti, se non estremi.
Leggi anche: “Mamma dorme e non si sveglia”: bimba salva la madre chiedendo aiuto alle maestre

La macchia circolare

Secondo Sottocorona, una “macchia circolare” desta preoccupazione per dove potrebbe colpire il maltempo. Un “vasto promontorio africano” sta interessando il Mediterraneo ma non riesce a investire il Nord Europa, dove persistono flussi di aria fredda e umida, spiega il sito che ospita le previsioni del colonnello Mario Giuliacci. Il Nord Italia si trova quindi in una zona di confine tra l’anticiclone africano e le correnti del nord, creando una “condizione predisponente per fenomeni meteo violenti” come grandinate e forti raffiche di vento, o “estremi” come temporali violenti, enormi grandinate e trombe d’aria.

È impossibile fare previsioni certe, ma gli esperti avvertono che nei prossimi 7 giorni potrebbero instaurarsi condizioni che porterebbero a fenomeni violenti in diverse regioni, con particolare attenzione alla Pianura Padana e, soprattutto, al Triveneto. Nei prossimi aggiornamenti meteo avremo ulteriori dettagli.

Continua a leggere su TheSocialPost.it