Vai al contenuto

Selina muore di sepsi a 2 anni: ricoverata per febbre ma mandata a casa sa un “medico molto giovane”

Pubblicato: 12/06/2024 16:58
Selina sepsi medico giovane

Una notizia tragica arriva dalla Gran Bretagna, dove una bambina di appena due anni è morta di sepsi dopo essere stata mandata a casa da un medico che le cronache descrivono come “molto giovane” che lavorava nel Broomfield Hospital di Chelmsford, dove era ricoverata. La morte di Selina, questo il nome della piccola, risale allo scorso 7 aprile, ma solo ora emergono i particolari di quanto accaduto.
Leggi anche: Sepsi letale uccide bimbo in poche ore: aveva strane macchie sul corpo

Ecco perché Selina è morta di sepsi

Selina era arrivata in ospedale con sintomi di febbre, eruzione cutanea e irritabilità. Il medico che l’ha visitata ha però ritenuto di poterla dimettere. Ma, appena 24 ore dopo, le condizioni della bimba sono peggiorate, tanto da costringerla ad un nuovo precipitoso ricovero. Purtroppo è andata in arresto cardiaco pochi minuti dopo il ricovero ed è deceduta nelle prime ore della mattina seguente.

Nella sua relazione, Stephen Simblet, assistente coroner dell’Essex, ha ammesso che “l’insufficienza del personale” può essere stato un fattore determinante nella morte di Selina. La “enorme richiesta” di servizio in reparto al momento del suo arrivo in ospedale ha costretto lo staff sanitario a indirizzarla ad un “medico molto giovane”, si legge ancora nella relazione.

Diagnosi come sepsi o polmonite non sono state considerate prima che Selina, nata con la sindrome di Down, fosse rimandata a casa”, scrive ancora Simblet. Solo due ore e mezza dopo il ricovero un medico più esperto si è reso disponibile per visitare la bimba ma “a quel punto, come era coerente con le indicazioni del giovane medico, Selina era tornata a casa con i suoi genitori”, conclude il coroner.

Continua a leggere su TheSocialPost.it