Vai al contenuto

Kanye West viola l’embargo alla Russia e va dal suo amico Putin: polemiche furiose contro il rapper

Pubblicato: 01/07/2024 13:50
Kanye West Russia Putin

Kanye West è a Mosca. Il rapper americano si trova da qualche giorno nella Capitale della Russia, infischiandosene altamente dell’embargo che riguarda anche gli artisti del mondo dello spettacolo. L’artista non ha mai nascosto la sua ammirazione per il presidente Vladimir Putin del quale è anche un grande amico. Anche per questo motivo, da quando è sbarcato nella capitale russa, si susseguono i retroscena sul suo programma moscovita, come quello insistenze, ma probabilmente falso, che dà per certo un suo concerto allo stadio Luzhniki.
Leggi anche: Bufera su Kanye West: “Appoggia il Ku Klux Klan”

Cosa ci fa Kanye West a Mosca

Secondo l’agenzia di stampa ufficiale russa Tass, che cita la produttrice Yana Rudkovskaya, “Kanye West è già a Mosca. Questa è una notizia super! Si è fermato nel cuore della capitale”. Ma non solo, perché la stessa produttrice avrebbe aggiunto che “Kanye si esibirà in concerto allo stadio Luzhniki”. Ma la data di questo fantomatico concerto ancora non c’è e la direzione dello stadio di Mosca non ne sa nulla. Insomma, si tratta molto probabilmente di una kake news.

Ad ogni modo, Kanye West si trova a Mosca in visita privata ed è in compagnia dello stilista Gosha Rubchinsky. L’agenzia Ria Novosti ha anche scoperto il ristorante in cui il rapper ha pranzato insieme allo stilista: fuori, decine di persone in attesa della sua comparsa.

Continua a leggere su TheSocialPost.it