Vai al contenuto

Friuli, mamma di 4 bambini muore a 31 anni dopo un intervento programmato: due indagate

Pubblicato: 04/07/2024 20:50

Una donna di 31 anni, originaria di Padova e residente a Cordenons, in provincia di Pordenone, è deceduta il giorno dopo essere stata sottoposta a un intervento chirurgico programmato di sterilizzazione presso l’ospedale di San Vito al Tagliamento. Il tragico evento è avvenuto mercoledì 26 giugno, ma la notizia è emersa solo oggi, giovedì 4 luglio.
Leggi anche: Val di Susa, ragazzo di 17 anni muore annegato alla Gola del Pis

La donna, dopo aver subito complicanze improvvise durante l’operazione, è entrata in coma e stata trasferita d’urgenza all’ospedale di Udine, dove è morta poco dopo il suo arrivo. La vittima, Vanessa Kuru, madre di quattro bambini di età compresa tra i due e gli otto anni, ha lasciato una comunità sgomenta.

Si indaga per omicidio colposo

La Procura di Udine ha aperto un fascicolo per omicidio colposo per indagare sulle cause della morte e ha iscritto due medici, un’anestesista e una ginecologa, nel registro degli indagati. Questa iscrizione permette ai medici di nominare i propri periti per l’eventuale esame autoptico, garantendo così la tutela delle loro garanzie difensive. Secondo le informazioni disponibili, l’autopsia sulla salma della donna dovrebbe essere disposta dalla Procura di Udine.

L’incarico per l’autopsia è previsto per sabato 6 luglio e potrebbe essere affidato al medico legale Antonello Cirnelli. La morte improvvisa di Vanessa ha lasciato un profondo senso di perdita tra i suoi familiari, amici e l’intera comunità, che ora si stringe attorno ai suoi cari in questo momento difficile.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 04/07/2024 20:51