Vai al contenuto

Val di Susa, ragazzo di 17 anni muore annegato alla Gola del Pis

Pubblicato: 04/07/2024 20:15

Un tragico incidente è avvenuto questo pomeriggio ad Almese, in Val di Susa, dove un ragazzo di 17 anni ha perso la vita alla Goja del Pis. Il giovane è scomparso sott’acqua in un piccolo lago che si forma ai piedi di una cascata di un torrente, reso più pericoloso dai recenti temporali che hanno ingrossato le acque. L’allarme è stato lanciato dalle persone che erano con lui, preoccupate perché non lo vedevano più risalire.
Leggi anche: L’attore Mauro Santopietro condannato per omicidio stradale

Immediatamente, sul luogo sono intervenuti i soccorsi: un’ambulanza del 118, l’elicottero dell’Azienda Zero, e i vigili del fuoco con i sub. Questi ultimi sono riusciti a recuperare il ragazzo, portandolo a riva dove i sanitari hanno tentato disperatamente di rianimarlo, purtroppo senza successo. I carabinieri della compagnia di Rivoli sono ora impegnati a ricostruire le dinamiche dell’accaduto.

Una morte simile

Questo tragico evento ricorda un altro incidente mortale avvenuto nello stesso luogo nel 2018. All’epoca, un giovane ventenne di nome Artur Cacciolari, un artista circense originario del Brasile, perse la vita sotto gli occhi dei suoi amici mentre cercava di girare un video. Artur, attaccato a una fune, stava attraversando la Goja del Pis quando un salto sotto la cascata si trasformò in tragedia. Le acque, ingrossate da un diluvio recente, lo trascinarono via, impedendogli di riemergere.

Questi incidenti evidenziano i pericoli nascosti nei luoghi naturali, specialmente dopo forti piogge che possono rendere i corsi d’acqua particolarmente insidiosi. La comunità locale è sconvolta da queste tragedie, che mettono in luce la necessità di maggiore cautela e consapevolezza dei rischi associati a queste attività.

Continua a leggere su TheSocialPost.it