Vai al contenuto

Usa, 168 grandi finanziatori chiedono a Biden di ritirarsi: l’iniziativa dopo il dibattito

Pubblicato: 05/07/2024 20:05

Un gruppo composto da 168 fra manager, attivisti e finanziatori chiede a Joe Biden di ritirare la sua candidatura alle elezioni presidenziali di novembre. “Chiediamo rispettosamente il ritiro della candidatura per il bene della nostra democrazia e del nostro paese”, si legge nella lettera inviata alla Casa Bianca e riportata dal Washington Post.
Leggi anche: Caso Bozzoli, la compagna Antonella Colossi e il figlio in Italia: la donna interrogata

L’appello è stato organizzato dal Leadership Now Project, un’ associazione fondata nel 2018 in risposta ai crescenti timori per le minacce alla democrazia. Fra i 168 firmatari ci sono Christy Walton, la nuora del fondatore di Walmart, il miliardario investitore Mike Novogratz e il professore di Harvard Lawrence Lessing.

Dopo il disastro del dibattito televisivo contro Trump, cresce quindi il numero di richieste al presidente americano di farsi da parte: a parte i commentatori dei giornali, la prima a sdoganare il tema in pubblico era stata la ex Speaker della Camera Nancy Pelosi, secondo la quale interrogarsi sullo stato di Salute di Biden era legittimo. Da quel momento, molti hanno trovato il coraggio di uscire allo scoperto e avanzare a loro volta richieste a Biden.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 06/07/2024 14:18