Vai al contenuto

Mercurio nel pesce spada, scatta il ritiro: l’allarme del Ministero della Salute

Pubblicato: 06/07/2024 17:55

Attenzione a non mangiare quel pesce, potrebbe essere pericoloso per la salute. Sul sito ufficiale del Ministero della Salute è apparsa una nuova allerta alimentare riguardante un lotto di tranci di pesce spada irregolari commercializzato da D.I.MAR srl. Il motivo dell’allarme è legato all’eccessivo contenuto di mercurio, superiore ai limiti previsti dalla legge, come si legge anche nell’avviso di richiamo.
Leggi anche: Marina Le Pen molla l’Ucraina per Putin: “Basta nostre armi in Russia”

Il prodotto in questione è venduto sfuso, con il numero di lotto 24132-585 (lotto interno 24025560) e il termine minimo di conservazione (TMC) 01/10/2026. Il pesce spada ritirato è stato prodotto dall’azienda spagnola Congelados Maravilla. Lo stabilimento di produzione si trova in Puerto pesquero de lonja grandes peces y bajura, Ofic.15, Vigo, Pontevedra, Spagna.

“Qualora aveste acquistato il prodotto sopra riportato avente il lotto interno 24025560 siete pregati di riportarlo in negozio” si legge nelle avvertenze nell’allerta alimentare. Una concentrazione troppo alta di mercurio nell’organismo potrebbe avere effetti tossici anche gravi sul sistema nervoso specialmente nelle donne in età fertile, in gravidanza o in allattamento e i bambini. Bene, quindi, non consumare il prodotto qualora sia stato acquistato e riportarlo indietro al supermercato, dove sarà rimborsato.

Continua a leggere su TheSocialPost.it