Vai al contenuto

MotoGP Germania, finale incredibile, Bagnaia supera Jorge Martin al penultimo giro e vince in extremis

Pubblicato: 07/07/2024 15:14

Sachsenring, Germania – Il Gran Premio di Germania ha regalato emozioni forti e un finale mozzafiato. Jorge Martin, in testa per gran parte della gara, è caduto al penultimo giro, consegnando la vittoria a Francesco Bagnaia. Il pilota della Ducati ha approfittato dell’errore di Martin per tagliare il traguardo in prima posizione, dopo un weekend passato all’inseguimento della Pramac di Martinator.
Leggi anche: Il mistero di Taylor: “Perché lo fanno arbitrare?”. Sbaglia sempre ma è intoccabile. Tedeschi furibondi

Sul podio, insieme a Bagnaia, i fratelli Marquez: Marc ha compiuto l’ennesima rimonta, passando dal 13° posto al terzo, e superando nel finale il fratello Alex. Enea Bastianini e Franco Morbidelli hanno chiuso rispettivamente in quarta e quinta posizione. Morbidelli, che per lunghi tratti iniziali era stato secondo, è crollato nel finale.

Con questa vittoria e lo “zero” di Martin, Pecco Bagnaia torna in testa al Mondiale, mettendo fine a un lungo inseguimento durato tutta la primavera e l’estate. La top ten della gara è stata completata da Acosta, Bezzecchi, Binder e Raul Fernandez.

La gara

Bagnaia è partito cauto rispetto alla Sprint, ma ci ha messo solo un giro a passare Oliveira e a mettersi all’inseguimento di Martin, che era in testa dalla pole. Pecco ha dettato il passo e ha superato lo spagnolo, mentre un Morbidelli in gran forma superava Oliveira e si posizionava terzo.

Morbidelli è stato l’unico a tenere il ritmo indiavolato dei primi due, mentre nelle retrovie Marc Marquez risaliva al sesto posto anche grazie a un errore di Vinales che lo ha fatto precipitare in fondo. Al settimo giro, Martin ha ripassato Bagnaia e ha iniziato ad allungare, lasciando Pecco in compagnia di un Morbidelli che, in quel momento, sembrava inarrestabile.

Dopo metà gara, Bagnaia ha ripreso il ritmo, ha superato Morbidelli e si è rimesso a caccia di Martin. Morbidelli, in difficoltà, è finito in mezzo ai fratelli Marquez, mentre Bastianini continuava la sua rimonta alle loro spalle.

Bagnaia ha tentato di tutto per avvicinarsi a Martin, che però manteneva un margine di sicurezza sempre oltre il mezzo secondo. A cinque giri dalla fine, Marc Marquez ha superato Morbidelli e ha iniziato a inseguire il fratello Alex. Il colpo di scena è arrivato al penultimo giro: Martin, saldamente al comando, ha commesso un errore e ha finito per terra. Bagnaia ha ringraziato e ha vinto la gara. Marc ha superato il fratello Alex, prendendosi il secondo posto, mentre Enea ha sorpassato Morbidelli, chiudendo al quarto posto.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 07/07/2024 17:49