Vai al contenuto

Padre 60enne picchiato fuori dalla discoteca: stava aspettando la figlia

Pubblicato: 08/07/2024 21:13

Per molti genitori, il sabato sera significa aspettare che i figli escano dalla discoteca per riportarli a casa. Questo è esattamente ciò che ha fatto un uomo di 60 anni nel Valdarno aretino lo scorso fine settimana. Mentre si trovava nei pressi del locale dove si trovava sua figlia, è stato brutalmente aggredito da un gruppo di giovani senza un motivo apparente, subendo calci e pugni.
Leggi anche: Lancia gattino dal ponte e riprende tutto tra le risate degli amici. Presi i responsabili

Dopo l’aggressione, secondo le ricostruzioni degli investigatori dei carabinieri, i giovani aggressori hanno continuato la loro serata in discoteca come se nulla fosse accaduto. Sul luogo dell’aggressione sono intervenuti immediatamente i sanitari del 118 dell’Asl Toscana Sud Est, e il sessantenne è stato trasportato con l’elisoccorso Pegaso all’ospedale Le Scotte di Siena, dove è stato sottoposto a un intervento chirurgico. Fortunatamente, le condizioni dell’uomo non sono considerate in pericolo di vita. Le indagini sono ora nelle mani dei carabinieri di San Giovanni Valdarno (Arezzo), che stanno esaminando attentamente le immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale per identificare gli aggressori.

Fortunatamente, le condizioni dell’uomo non sono considerate in pericolo di vita. Le indagini sono ora nelle mani dei carabinieri di San Giovanni Valdarno (Arezzo), che stanno esaminando attentamente le immagini delle telecamere di videosorveglianza del locale per identificare gli aggressori.

Continua a leggere su TheSocialPost.it