Freddie Mercury è stato un grande artista, ha scritto le più ballate rock di tutti i tempi insieme al glorioso gruppo dei Queen. Ma soprattutto Freddie era una persona meravigliosa, gli amici raccontano di lui come un uomo sensibile e molto generoso, sempre attento alle necessità e alla felicità delle persone vicine a lui.

Elthon John e la sua dedica a Freddie

Elthon John è stato uno degli amici più cari ed affezionati di Freddie, gli è stato vicino negli ultimi dolorosi momenti della straziante malattia che l’ha portato fino alla morte.

Il cantautore ha scritto un libro intitolato Love Is the Cure: On Life, Loss, and the End of Aids. In questo libro, l’artista ha voluto raccontare anche gli ultimi giorni in cui era in vita Freddie Mercury e soprattutto di come l’Aids l’abbia consumato giorno dopo giorno fino alla sua fine. Elthon John racconta di come Freddie, consumato dalla malattia, riusciva anche a preoccuparsi dei suoi amici ed avere pensieri carini per loro.

I due amici insieme

Il gesto di Freddie prima di morire

Freddie Mercury , come racconta lo stesso amico e collega, era un uomo sicuro di se sul palco ma molto timido e riservato nella vita privata.

Aveva sempre voluto tenere nascosta la sua malattia al pubblico che lo adorava, temeva di perdere la sua credibilità e di danneggiare anche i Queen. Rivelò di avere l’Aids al pubblico, qualche giorno prima di morire, nel 1991.

Mentre rivelò di essere malato al caro amico Elthon subito dopo averlo saputo, cioè nel 1987. Il suo corpo si debilita sempre di più e d era ricoperto da lesioni, da sarcoma di Kaposi, diventato cieco, non aveva quasi più forze e non si reggeva in piedi.

Freddie muore il 24 novembre del 1991 un mese prima di Natale. proprio in occasione di questa festività, Elthon john apprende che prima di morire l’amico Freddie gli aveva preparato un regalo per Natale. Lo stesso Elthon racconta di quella vicenda dichiarando:”Ero in giro quando un amico giunse alla mia porta e mi diede qualcosa di incartato in una scatolina. Lo aprii e dentro c’era un dipinto di uno dei miei artisti preferiti, il pittore britannico Henry Scott Tuke.

Il grande Freddie

 

Insieme al regalo c’era un biglietto in cui Freddie chiamava l’amico con un nomignolo che per scherzo i due si erano inventati. Erano i loro nomignoli da Drag Queen. Freddie era Melina e Elthon era Sharon. Il biglietto di Freddie recitava così:”Cara Sharon, ho pensato che ti sarebbe piaciuto. Ti voglio bene, Melina. Buon Natale.”

Il cantante non è riuscito a trattenere la commozione, pensava al suo amico sofferente che non aveva neanche più la forza di parlare, mettersi a pensare di cercare un regalo per il suo amico.

John conclude così il suo pensiero sull’amato amico scomparso troppo presto:”Nella morte, mi ha ricordato di ciò che l’ha reso così speciale in vita.”