Sammy Basso dopo l'intervento: "Ora abbiamo una nuova speranza"

La storia di Sammy Basso è molto nota nel nostro Paese. Sammy ha 23 anni, ma ne dimostra 80, con tutte le malattie che conseguono a una persona che biologicamente ha una età così avanzata. Nei giorni scorsi ha subito un delicatissimo intervento chirurgico, una operazione molto difficile per lui ma anche per i medici. Il suo, infatti, è il primo caso di intervento chirurgico cardiaco effettuato su un malato di progeria e superato con successo: come ha ammesso lo stesso Sammy in un video pubblicato nelle ultime ore, le persone malate di progeria hanno un fisico debole e poco adatto a subire un intervento di questo tipo.

La parole di Sammy

L’operazione chirurgica ha avuto luogo la scorsa settimana ed è stata svolta da un’equipe dell’Ospedale San Camillo di Roma, coordinata dal noto cardiochirurgo Francesco Musumeci. Sammy Basso non si tira mai indietro però, e ora, a una settimana dall’operazione, racconta proprio quell’intervento: “Io sono un paziente molto complicato per la mia patologia e per la paura che ho degli aghi. È stato gestito tutto benissimo. A distanza di una settimana cammino e sto bene. Ora abbiamo una nuova speranza nella ricerca per i malati di progeria e sarà una svolta.

Prima quando insorgevano delle complicanze, dovevamo solo sperare, ora possiamo intervenire. Un grazie di cuore“.

Guarda il video

Gli auguri di Jovanotti

Dopo la delicata operazione non sono mancati i messaggi di supporto sui social. Anche Jovanotti gli ha fatto i suoi migliori auguri di pronta guarigione. “Tanti auguri amico #sammybasso @sammybasso sei una persona preziosa, facciamo tutti il tifo per te!“, ha scritto sui social. Al mondo sono poche le persone affetta dalla stessa patologia: stando all’ospedale San Camillo-Forlanini di Roma, in Italia ci sono solo 4 persone affette da progeria e nel mondo sarebbero in totale appena 100.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Tanti auguri amico #sammybasso @sammybasso sei una persona preziosa, facciamo tutti il tifo per te!

Un post condiviso da lorenzojova (@lorenzojova) in data: