emma marrone massimiliano galli

Un altro consigliere leghista al centro dello scandalo per una frase sessista: dopo Kevin Masocco, ex consigliere circoscrizionale per la Lega a Bolzano venuto al centro dell’attenzione per delle dichiarazioni inopportune rilasciate in un audio, è il turno di Massimiliano Galli, consigliere della Lega di Amelia che ha pubblicamente attaccato Emma Marrone scrivendo un commento inaccettabile.

Emma Marrone e il commento sessista del consigliere

Non c’è margine di riparazione per le parole scritte indelebilmente su Facebook dal consigliere comunale di Amelia della Lega, Massimiliano Galli. Per non voler discutere su come non dovrebbero esistere pensieri del genere, quello che si può sicuramente affermare è che a dispetto delle chiacchiere faccia a faccia, scripta manent, soprattutto su Facebook.

Rimane vergognosamente impresso il commento scabroso e diffamante che il consigliere ha lasciato, come un’impronta, tra altri commenti al di sotto di un post de Il Giornale, pubblicato su Facebook.

emma marrone galli

Lo screenshot del commento, ora cancellato, del consigliere Lega di Amelia (Umbria) sotto al post de Il Giornale riguardante Emma Marrone

Faresti bene ad aprire le...”

Pare infatti che il consigliere di Amelia non abbia gradito l’urlo di Emma Marrone che, durante un suo concerto al Palasele di Eboli avrebbe così redarguito chi di dovere rivolgendosi al pubblico: “Aprite i porti“.

Le parole di Emma Marrone non sarebbe andate a genio al consigliere leghista che, apprendendo la notizia, ha così deciso di apostrofare la cantante con parole sessiste e discriminanti: “Faresti bene ad aprire le tue cosce, facendoti pagare per esempio“. Un commento che non ha bisogno di ulteriori spiegazioni e che soprattutto, non può e non deve essere ignorato. “La Lega Umbria si dissocia dal commento sessista espresso dal consigliere comunale di Amelia – sono queste le parole rilasciate dal segretario regionale del partito, Virginio Caparvi – Anche il dissenso più forte non può mai scadere in simili commenti.

Le affermazioni del consigliere non solo sono inaccettabili, ma assolutamente distanti dallo spirito e dai valori espressi dalla Lega e dunque chiunque utilizzi questo linguaggio non può rappresentare il nostro movimento“. Si prevede che, proprio per questo scadente commento, Massimiliano Galli dovrà fare i conti con l’immediata espulsione dalla Lega.

emma marrone galli

Emma Marrone, attaccata dal consigliere della Lega