adriano celentano

Era iniziata lo scorso 21 gennaio la serie cartoon Adrian, tanto attesa dai fan di Adriano Celentano. In onda su Canale 5, ha registrato boom di ascolti nella prima puntata per poi diminuirne la portata nelle 2 successive. Una pausa e la sparizione dal piccolo schermo, però, aveva incuriosito il pubblico. Successivamente il comunicato di Clan e Mediaset: le restanti puntate sarebbero state riprogrammate e mandate in onda tra settembre e ottobre 2019. Il tutto per motivi di salute e convalescenza del protagonista.

La serie Adrian sarà riprogrammata

La serie Adrian, interamente disegnata e firmata da Milo Manara, ha debuttato sul piccolo schermo il 21 gennaio 2019.

Una programmazione che doveva seguire una continuità nella proiezione e che invece è stata interrotta improvvisamente per “per esigenze di salute e di convalescenza di Adriano Celentano” come affermato unitamente da il Clan e Mediaset.

Adriano Celentano

Adriano Celentano. Finte/ANSA

La serie, che nelle prime 3 puntate andate in onda fino al 28 gennaio aveva visto comparire saltuariamente il protagonista dal vivo, verrà riprogrammata per andare in onda tra settembre e ottobre 2019, anche se il ritorno era previsto in tempi più brevi. A tranquillizzare i fan, l’appello dell’operatore televisivo: “Come da originario sviluppo del programma, che vedeva l’aumento progressivo della presenza di Celentano, quest’ultimo sarà presente in scena in tutte le restanti cinque puntate”.

L’uscita della prima puntata e il calo delle successive

Prima che la tanto attesa serie-evento iniziasse le polemiche sul suo conto erano già diffuse. Subito dopo il suo inizio, statistiche alla mano, le prime 3 puntate non hanno seguito il boom sperato prima della sua messa in onda.

Adrian, la serie evento sarà riprogrammata per settembre/ottobre

Adrian, la serie evento sarà riprogrammata per settembre/ottobre. Credits: ANSA

La prima puntata, in onda il 21 gennaio su Canale 5, aveva registrato 4,5 milioni di spettatori nonostante le aspettative fossero ben più alte. La volta successiva il calo di ascolti era stato consistente, come quello di condivisione.

Da meno di 5 milioni di spettatori si è passati a 2,89 milioni. La serie era stata pensata per essere composta da 26 episodi, di circa 26 minuti l’uno. Secondo le previsioni Mediaset avrebbe mandato in onda 4 episodi a serata, ogni lunedì, contando in totale 9 puntate ma questo potrebbe cambiare e bisognerà attendere la riprogrammazione alla fine dell’estate per accertarsene.