Mara Venier e le aspre parole della Rai: "Mi dicevano che ero da rottamare"

Chi l’ha detto che per avere successo in televisione bisogna essere giovani donne, nel pieno degli anni? A quanto pare, niente meno che la Rai. Mara Venier era stata cacciata dalla conduzione di Domenica In della scorsa edizione perché non rientrava negli standard della giovane conduttrice. Ora, però, si è presa la sua rivincita.

Troppo vecchia per apparire ancora sugli schermi

Lo scorrere degli anni è qualcosa che non si può fermare, bisogna rassegnarsi al fatto che si invecchia. Eppure, pare che l’età sia stato il grande ostacolo che si è intromesso tra la Rai e Mara Venier lo scorso anno.

La bionda conduttrice, infatti, ospite a Un giorno da pecora, ha rivelato il motivo per cui le era stata tolta la conduzione di Domenica In. Così ha affermato: “Mi avevano detto che ero vecchia, da rottamare. Dopo un’affermazione del genere, si sarebbe portati a pensare che Mara abbia avuto una qualche reazione costernata, di ribellione nei confronti di questo sistema bigotto. Invece ha commentato: “Come donna ci sono rimasta malissimo anche se non l’ho mai dato a vedere perché tengo molto alla dignità. O forse in fondo, in cuor suo, già sapeva che in serbo per lei c’era una rivincita.

mara venier

La conduttrice Mara Venier. Immagine: Instagram

Il pubblico ama la “Domenica In” di Mara

In effetti, è stato il ritorno di quest’anno a Domenica In a mettere in moto una rivalsa nei confronti dei vertici Rai. Mara Venier con le sue interviste, il suo affetto spontaneo e la sua emotività ha conquistato i telespettatori. Così il pubblico l’ha premiata con un numero di ascolti davvero fortunato. L’ha decretata la regina indiscussa della domenica televisiva, senza badare a quale fosse la sua età o se sul suo volto ci fosse qualche ruga in più. Gli ottimi risultati che Mara Venier ha raggiunto con il programma anche in termini di share, rappresentano la rivincita della conduttrice.

domenica in

Mara Venier nello studio di “Domenica In”