primo piano di barbara d urso

Barbara d’Urso ha sganciato la bomba ieri a Domenica Live. La conduttrice ha raccontato di aver ricevuto una lettera da parte della madre biologica di Serena Rutelli. La ragazza era stata adottata a 7 anni, insieme alla sorella, da Francesco Rutelli e Barbara Palombelli.

Un messaggio dalla madre naturale

Ultimamente Barbara d’Urso sembra destinata a riunire genitori e figli da tempo separati. Dopo Paola Caruso questa volta tocca a Serena Rutelli. Stando a quanto raccontato dalla conduttrice, la madre naturale le avrebbe inviato una lettera: “Ci ha contattato la madre e ci ha chiesto di poter parlare con Serena.

Vive una vita non facile, ci è arrivata questa lettera molto forte. Domani sera chiederemo a Serena se vuole ascoltarla oppure no“. L’appuntamento quindi è rimandato a questa sera, con il diretta del Grande Fratello.

La reazione di Barbara Palombelli e Francesco Rutelli

Barbara d’Urso ha assicurato che Francesco Rutelli e Barbara Palombelli sono già conoscenza di quanto contenuto nella lettera. La conduttrice ha assicurato: “Hanno detto che fa parte del percorso di crescita di Serena e che sarà lei a decidere cosa fare“.

Poi rassicura: “Sono due genitori molto intelligenti e comprensivi“.

A raccontare dell’adozione era stata proprio la concorrente del Gf: “Sono stata adottata quando avevo 7 anni. La mia vita non è stata molto facile. Mia madre ci ha abbandonato quando eravamo molto piccole con mio padre e lui ha preso la decisione di lasciarci in casa-famiglia. Siamo rimaste 3 anni là dentro. Il giorno più bello è stato quando sono arrivati i miei genitori e hanno deciso di adottarci. Da lì la mia vita è cambiata. Siamo una bella famiglia unita e piena d’amore“.

L’amore che la lega a Francesco Rutelli e Barbara Palombelli è evidente quando parla di loro: “Ho due genitori secchioni, quindi uno potrebbe immaginare che la figlia possa essere come loro, una secchiona e invece no, sono proprio l’opposto, e quindi faccio l’estetista. Mio padre è un coccolone, gli piacciono le coccole, ride e scherza. Mia madre, invece, è più seria e più bacchettona