Fabio Fazio


Questa sera andrà in onda l'ultima puntata di Che Tempo Che Fa del lunedì. La notizia della cancellazione delle ultime puntate ha fatto molto scalpore dopo che ieri Fabio Fazio l'ha annunciato durante la puntata, poco dopo è arrivata la spiegazione della Rai.

Che Tempo Che Fa chiude: la spiegazione

Molti ieri hanno pensato che la chiusura anticipata del programma di Fabio Fazio fosse da imputare alla lite politica con Matteo Salvini, ma la spiegazione di mamma Rai arriva veloce a proteggere il conduttore: "Nessuna chiusura di Fazio. - si legge in un comunicato - Come già era avvenuto nei lunedì successivi alle recenti tornate amministrative, anche per le elezioni europee Porta a Porta prenderà il posto di Che Fuori Tempo che Fa in seconda serata il lunedì. Il 20 maggio per poter articolare il calendario della comunicazione elettorale prima della consultazione, concordemente con la Commissione di Vigilanza". Una spiegazione politica, quindi, ma di ragione ben diversa. Dopo le elezioni del 26 maggio, quindi, Porta a Porta andrà in onda per commentare i risultati del voto, ma cosa succede la settimana dopo? "È stata considerata l'opportunità di non riprendere per una sola puntata dopo una lunga interruzione, riducendo così ai minimi costi elevati e spese inutili e recuperando anche sulle spese generate dal fermo. Il che rientra nelle normali forme di cambiamento anche radicale dei palinsesti, dovuto ai periodi elettorali", conclude. Le parole sui costi "elevati" e le spese "inutili" certo non sono passate inosservate e sembrano riecheggiare le accuse di Matteo Salvini di queste ultime settimane.

Intanto però l'Amministratore Delegato Fabrizio Salini avrebbe già convocato per questa mattina una riunione con la direttrice di Rai1 Teresa De Santis e il responsabile dei palinsesti per chiarire i motivi dietro la chiusura del programma, lasciando pensare, quindi, che la questione in casa Rai scotti e anche parecchio.

Lo scontro con Salvini

Solo poco tempo fa, Salvini aveva dichiarato a Pinzolo che "Andare una domenica sera in una trasmissione da un tizio che prende 3 milioni di euro all'anno" era fuori discussione e che sarebbe andato ospite da Fazio solo se lui si fosse dimezzato lo stipendio.

La replica del conduttore era stata quanto mai piccata: "Al di là della sua opinione su di me, che non mi permetto in questa sede di discutere, sarebbe stato invece interessante consentire al pubblico di Che tempo che fa di poter ascoltare le sue opinioni circa i temi dell'Europa, i recenti fatti tragici di Napoli, e naturalmente tutta l'attualità politica".