caltagirone mark

Lo stadio “La situazione sta sfuggendo di mano” sembra essere stato superato già da un po’. E da un po’ siamo giunti al punto del “possiamo anche giocarci su“. Il caso Caltagirone, che sta riempendo le pagine di gossip e contemporaneamente quelle di cronaca, che sta infervorando i salotti televisivi di tutta Italia, diviene anche oggetto di istant sui social-network.

Cavalca l’onda la pagina Facebook della piattaforma di streaming Netflix, che sfrutta a sua favore il fenomeno Caltagirone per pubblicizzare una delle serie televisive che produce, la tedesca D A R K, facilmente trasformabile in M A R K.

Un post parodico apparso sui diversi canali Netflix ha subito suscitato l’ilarità della rete e scatenando innumerevoli reaction e condivisioni. Tra queste anche quella di Barbarella Nazionale.

I post divertenti

Il post, che riprende la copertina di D A R K, trasforma il titolo della serie, attesa dai fan con la sua seconda stagione questo giugno, e sostituisce il protagonista, Jonas Kahnwald, con l’ormai celebre sagoma incognita con cui si è rappresentato in questi giorni il fidanzato fantasma di Pamela Prati Mark Caltagirone.

La trama della “serie bluff” recita: “Nel 2019 un uomo senza volto innesca una serie di reazioni a catena tra intrecci militari, misteri e matrimoni naufragati“. E non è l’unica parodia che Netflix fa del caso: qualche ore più tardi è apparsa sulla pagina della piattaforma streaming anche la copertina di un ipotetico sequel, How I Met Your Father.

La reazione della D’Urso

La trovata ha divertito tanti, ma un’utente si è distinta tra tutti, e quella è Barbara D’Urso che ha condiviso il post di Netflix sul suo profilo Twitter.