Eliana Michelazzo racconta tutta la verità su Pamela Prati

Il caso Pamela Prati sembra non avere fine e un nuovo capitolo della storia è pronto a scombussolare l’opinione pubblica. A Live – Non è la D’Urso sarà ospite di Barbarella Eliana Michelazzo, manager della showgirl, protagonista di una confessione sconvolgente: Mark Caltagirone non esisterebbe e anch’essa, come la Prati, sarebbe vittima di questa situazione.

Pamela Prati raggirata come Eliana?

Erano le 4 del mattino del 18 maggio quando Eliana Michelazzo è crollata, vuotando il sacco sulla vicenda del matrimonio tra Pamela Prati e Mark Caltagirone. La manager della showgirl inizialmente confessa un fatto personale di cui è venuta a conoscenza da poco: colui che credeva fosse il suo compagno da ormai 10 anni in realtà non esiste, è stato tutto un imbroglio.

La stessa cosa è capitata alla sua assistita, ma il dubbio che persiste è se anche Pamela è stata raggirata o se è consapevolmente coinvolta in questa vicenda e se ha volontariamente costruito questo castello di bugie. Per fare chiarezza sull’accaduto, Eliana Michelazzo entra in studio.

La verità di Eliana Michelazzo

L’intervista che tutti attendevano è finalmente qui: Eliana Michelazzo svuoterà il sacco e parlerà della vicenda di Pamela Prati. La ragazza subito racconta di essere stata raggirata dopo essere stata per 10 anni insieme ad un uomo, tal Simone Coppi, che in realtà non esiste: “Io mi sono autoconvinta di essere innamorata di Simone.

Lui era l’uomo perfetto, l’uomo che mi dimostrava tutto l’amore. Pamela Perricciolo mi diceva di stare tranquilla, che lo conosceva. Io mi sentivo sotto scorta, avevo guardie che mi seguivano, ricevevo messaggi di tutto quello che facevo, quando mi spostavo dovevo dare degli orari. Per 5 anni ho annullato la mia vita non parlando con nemmeno un uomo“.

Eliana Michelazzo a Live - Non è la D'Urso
Eliana Michelazzo a Live – Non è la D’Urso

Mark Caltagirone per me non esiste

Capitolo Mark Caltagirone.

La domanda di Barbara D’Urso è secca e la risposta della Michelazzo sulla presunta falsa identità dell’imprenditore è ancor più spiazzante: “Mark Caltagirone per me non esiste. Ho visto il video della telefonata e la voce non era uguale. Io ho creduto a questa situazione di Pamela Prati perché anch’io non sapevo che Simone non esisteva. Arrivando qui pian piano ho scoperto che questi due ragazzi non esistono. Io mi sfogavo con persone, parlavo, piangevo ed io ho annullato la mia vita e le mie amiche“. Ripercorrendo le tappe di questa vicenda, Barbara D’Urso ammette: “Capisci che se tutto questo è finto, io mi sento presa per il c**o, perché rappresento milioni di italiani“. Ma Pamela Prati è vittima o complice di quanto accaduto? Eliana Michelazzo si è così espressa: “Secondo me lei sa che non esiste perché non ha foto insieme a lui“.