salvini

Quello che è chiaro a tutti è la vittoria di Salvini alle elezioni europee in Italia. La Lega ha conquistato il 34,4% delle preferenze; il Partito Democratico è arrivato secondo, con il 22,7%; al terzo posto, e decisamente distante, il MoVimento 5 stelle. Ma cosa è successo in Europa?

I risultati delle Europee nel resto d’Europa

Dal 23 maggio anche il resto d’Europa ha votato. I partiti sovranisti e populisti però non hanno ottenuto molti consensi come molti si aspettavano, anzi. Il
centrodestra e centrosinistra ha perso voti in favore dei liberali e dei Verdi.

In Germania CDU-CSU hanno ottenuto insieme il 28,9% dei voti, seguono i Verdi al 20,50%. In Francia, Rassemblement National ha ottenuto il 23,3% dei voti, secondo il LREM con il 22,47%. In Regno Unito al primo posto si attesta il partito della Brexit di Nigel Farage, con il 31,71%, davanti ai liberaldemocratici. Disastro per Theresa May che cala all’8,71%. In Spagna il Partito socialista vince con il 32,84% dei voti; in Polonia al primo posto la lista nazionalista Legge e Giustizia con il 45,6% dei voti; in Romania i conservatori vincono con il 26,8%.

La conformazione del prossimo Parlamento Europeo secondo l’ufficio di comunicazione del Parlamento Europeo.

Piemonte al voto

Intanto in Piemonte si è votato anche per le Regionali: Cirio del centrodestra ha vinto mentre Chiamparino, del centrosinistra, ha già ammesso la sconfitta e si è congratulato con il suo avversario. “Quando si perde è sempre il comandante dell’esercito che si assume la responsabilità. Quando sarà insediato il Consiglio, valuterò le modalità con cui lasciare il seggio in modo che si trovino soluzioni che aiutino a portare energia nuova“, ha detto Chiamparino.

Intanto Giorgio Gori è stato appena rieletto sindaco di Bergamo: “Sentivo una buona aria in giro, sarebbe stato non dico più facile vincere al ballottaggio, ma i favori del pronostico sarebbero stati dalla nostra parte. Vincere subito sono 15 giorni di vita guadagnati e una grande soddisfazione per tutti“.

Foto in alto: Instagram