cane che beve in una fontana in estate

Le previsioni meteo finalmente iniziano a parlare di estate. Da giovedì, infatti, sulla Penisola risalirà l’Anticiclone delle Azzorre che insieme a quello africano porteranno un significativo aumento delle temperature soprattuto nel nord e nel centro Italia. Al Sud l’arrivo del caldo tarderà e solo a partire dal 5-6 giugno i gradi sul termometro saliranno.

L’Anticiclone delle Azzorre arriva in Italia

Da venerdì 31 maggio, potremo salutare questo mese (e questa primavera) ricco di maltempo e dare il benvenuto all’estate, le previsioni meteo parlano chiaro. Ma solo al nord e al centro le temperature inizieranno a salire con picchi che potranno sfiorare già nel fine settimana i 30 gradi, grazie alla rimonta dell’Anticiclone delle Azzorre avvantaggiato da quello africano.

Il sud dovrà invece fare ancora i conti con il freddo, almeno fino al 5-6 giugno, quando è previsto un aumento delle temperature importante che inaugurerà la stagione estiva. Oggi, il tempo sarà ancora instabile con schiarite localizzate solo sulla zona nord ovest e in Sardegna, da domani, invece, arriverà il sole, specie al nord, mentre la zona centro-meridionale sarà interessata da rovesci.

L’inizio dell’estate caldo in un giugno piovoso

Come riporta 3bmeteo, l’inizio dell’estate che ci si prospetta nelle previsioni meteo sarà quindi appannaggio per i primi giorni di giugno del nord Italia, per poi trovare l’incipit anche sulle regioni meridionali intorno al 5-6 di giugno.

Ma se si spera di non dover più fare i conti con la pioggia, ci si sbaglia: infatti, da metà giugno, alcune anomalie di pressioni che interesseranno l’Europa porteranno inevitabilmente ad una piovosità che potrà rivelarsi leggermente al di sopra della media stagionale. Per quanto riguarda invece il termometro, le temperature saranno nella media al sud e lievemente superiori alla media sul centro nord. Insomma, non resta che attendere il fine settimana per avere un assaggino del caldo che arriverà sulla Penisola nel prossimo mese.