Cronaca

Genova: si lancia dalla nave da crociera dopo una lite col marito

Una turista di 43 anni, di origini irlandesi, si è lanciata dal ponte 7 di una nave da crociera della Msc. Seaview. L’imbarcazione si trovava ormeggiata al porto di Genova, e l’intervento di un marinaio ha permesso di scongiurare un drammatico epilogo. La donna avrebbe compiuto il gesto dopo una lite col marito.
nave da crociera

Una lite tra coniugi ha sfiorato la tragedia a Genova, dove una donna si è lanciata da una nave da crociera che si trovava ormeggiata al porto. L’epilogo sarebbe arrivato al culmine di un acceso diverbio con il marito, le cui cause sono ignote. Protagonista una 43enne di origini irlandesi, che è stata salvata grazie al pronto intervento di un marinaio e degli uomini della capitaneria. Trasferita all’ospedale Galliera, non verserebbe in pericolo di vita. Sul caso è stata aperta un’indagine.

Litiga col marito e si getta dalla nave

Paura su una nave da crociera della Msc Seaview, ormeggiata al porto di Genova.

Una donna irlandese di 43 anni si sarebbe gettata dall’imbarcazione dopo un violento litigio con il marito.

I fatti si sono verificati nella serata del 17 giugno scorso, quando tra le cabine sarebbe scoppiata una lite poi degenerata nel gesto estremo della turista. A salvare la donna è stato un membro dell’equipaggio.

Un volo di 20 metri e il gesto eroico del marinaio

Secondo le ricostruzioni della dinamica, su cui è in corso un’indagine dei carabinieri, la donna si sarebbe lanciata dal ponte 7 della nave.

Soccorsa, è stata trasportata al Galliera di Genova in codice rosso, ma fortunatamente non sarebbe in pericolo di vita.

Non si esclude che la 43enne possa aver agito in preda ai fumi dell’alcol, ma anche su questo aspetto vige il massimo riserbo e non vi è ancora certezza.

Il salto di circa 20 metri poteva costarle caro. A recuperarla è stato un marinaio che si sarebbe tuffato immediatamente, appena intuito il tenore della situazione, prima dell’arrivo degli uomini della locale capitaneria.

Una volta accertate le buone condizioni della donna, la nave da crociera è ripartita regolarmente.

Si sarebbe registrato soltanto un leggero ritardo sulla tabella di marcia, dovuto appunto all’accaduto.

Per il marinaio eroe, che sarebbe originario delle Isole Samoa, scatterà un riconoscimento per il coraggio dimostrato durante le concitate fasi della vicenda.

Potrebbe interessarti