Vai al contenuto

Stromboli, esplosioni dal cratere: morto un escursionista

Pubblicato: 03/07/2019 19:27

Peggiora la situazione sull’isola di Stromboli a seguito delle violente esplosioni che sono state registrate in queste ore proprio dal cratere del Vulcano. Iniziano a divampare numerosi incendi dovuti ai lapilli, in caduta a seguito delle esplosioni. La situazione sempre più critica per i presenti mentre giunge conferma riguardo la morte di un escursionista.

Stromboli, esplosioni dal cratere: c’è un morto

Fin dai primi momenti in cui si ha avuto percezione delle esplosioni, i turisti presenti sull’isola in preda al panico si sarebbero gettati in acqua. A distanza di poche ore dalla prima esplosione giunta dal cratere del vulcano Stromboli, la Guardia di Costiera ha reso attivo un piano di evacuazione per chiunque fosse intenzionato abbandonare l’isola per quanto le autorità abbiano comunque sottolineato la non pericolosità delle esplosioni ma è possibile che la situazione venga rivalutata nel corso dei prossimi minuti.

Situazione drammatica: difficile l’intervento dei canadair

Viene intanto confermata la notizia della morte di un escursionista originario di Milazzo che secondo quanto filtrato sarebbe rimasto ferito proprio mentre si trovava sul versante dello Stromboli al momento dell’eruzione. Con l’uomo si trovava un secondo escursionista rimasto ferito.

Il quadro è particolarmente drammatico e come riporta La Repubblica, il comandante dei Vigili del Fuoco avrebbe confermato le numerose difficoltà d’intervento da parte dei canadair dovute alla fitta nube in elevazione dal cratere e agli incendi sparsi sui versanti.

Continua a leggere su TheSocialPost.it

Ultimo Aggiornamento: 05/07/2019 16:16