ottavio trentacoste

Dramma a Terrasini, dove il 19enne Ottavio Trentacoste è scomparso nel nulla dallo scorso venerdì sera. Ad aggravare la situazione è la situazione clinica del ragazzo, che a quanto pare soffrirebbe di una patologia cardiaca ed ha un bisogno costante di farmaci che non starebbe assumendo.

La famiglia ha già provveduto ad allertare le autorità e a fare appelli pubblici.

Non si hanno tesi sulla scomparsa

Ottavio Trentacoste ha 19 anni ed abita a Terrasini, nel catanese. L’ultimo avvistamento sarebbe stato fatto a Catania: a quanto pare Ottavio stava prendendo un treno catania-Giardini naxos ed era forse diretto a Milano o a Roma.

Sembra che il giovane, sabato mattina abbia anche parolato a una persona lì presente, conoscente, alla quale ha raccontato che per lavoro doveva recarsi in una delle due città.

Le telecamere della stazione hanno poi confermato che il ragazzo si trovava lì. Il padre del giovane, Salvatore Trentacoste, ha raccontato a Palermo Today: “Abbiamo visto nostro figlio l’ultima volta venerdì scorso e domenica ho presentato denuncia di scomparsa ai carabinieri. I militari hanno analizzato le immagini delle telecamere della stazione dei treni e lo hanno visto lì”.

Ottavio ha bisogno di farmaci

Silvia Caruso, madre del ragazzo, ha invece dichiarato alla testata.

“Ottavio non ha il telefono. L’ultima volta che è stato visto indossava una polo bianca – con una scritta piccola dietro – pantaloncini blu elettrico e un cappellino giallo con la scritta Michigan. Aveva con sè un trolley nero. Se qualcuno lo vede ci chiami, siamo molto preoccupati”. 

Giosuè Maniaci, sindaco di Terrasini, ha condiviso sui social un importante appello: “Aiutiamo la famiglia a ritrovarlo: ha bisogno di farmaci per la sua patologia cardiaca. Per chi avesse notizie utili può rivolgersi alle forze dell’ordine e ai familiari contattando i seguenti numeri: 339/4562164 o 334/8722374″.