donna sdraiata al mare di spalle con un cappello azzurro

Non mancheranno i temporali ma si può dire che con l’arrivo di agosto si può star certi della permanenza dell’estate. Il maltempo che ha imperversato lo Stivale in questi giorni sembra abbandonare, salvo qualche recalcitrante regione, l’Italia per lasciare spazio ad una nuova e soleggiata settimana.

Lunedì e martedì in ripresa: sole sì, ma niente afa

Luglio è agli sgoccioli e sta per arrivare un agosto che inizia, climaticamente, in sordina. Dopo il funesto maltempo della settimana passata, il sole torna a fare capolino in cielo allietando gli spiriti vacanzieri e anche chi, pur dovendo rimanere in ufficio, non dovrà certo rinunciare ad un aperitivo all’aperto causa piogge e acquazzoni.

Lunedì e martedì prevarrà il bel tempo uniformemente su tutta la penisola, senza particolari distinzioni grazie all’anticiclone atlantico che ristabilirà le alte temperature senza però esagerare con l’afa.

Al Nord si tornerà stabilmente sui 32° senza troppi affanni, li stessi che sui rilievi alpini del Nord-Est potrebbero essere rinfrescati da qualche temporale diffuso ma lieve e passeggero.

31 luglio e giovedì 1° agosto: soleggiato il risveglio, bagnata la notte

A cambiare un po’ il destino della settimana, parzialmente, saranno le giornate di mercoledì 31 luglio e del primo agosto. A cavallo tra i 2 mesi estivi si assisterà generalmente ad un cambio repentino e in giornata.

Si partirà con alte temperature e sole al mattino per poi veder velocemente rannuvolarsi il cielo nel pomeriggio. Sull’arco alpino e prealpino, Piemonte Lombardia e Triveneto potrebbe esserci qualche temporale sparso che abbasserà lievemente le temperature.

Un week end d’a-mare

Giovedì invece potrebbero svilupparsi veri e propri temporali con venti forti e grandinate, sempre nel pomeriggio, sia su Alpi che Prealpi ma il tutto andrà a sfogarsi entro la giornata di venerdì che si farà apripista per un week end all’insegna del bel tempo su tutta l’Italia.

Prevista pioggia giovedì sia al Nord dove saranno sicuramente bagnate Aosta, Bolzano e in tarda serata anche Torino, diversamente invece dal resto dell’Italia che si destreggerà con un caldo compreso tra i 30° e i 36° fatta eccezione per Bari che venerdì toccherà i 40°.