Pietro Tartaglione e Rosa Perrotta con il figlio Domenico

Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione non fanno altro che pensare al loro piccolo Domenico, nato da appena una settimana. Il bimbo ha riempito le loro giornate d’amore, ma nella coppia è costante anche un altro pensiero: il matrimonio. Le nozze erano state rimandate ma adesso i due sono tornati a pensarci e a parlarne.

Le nozze rimandate tra Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione

Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione, diventati genitori il 25 luglio scorso, hanno rilasciato un’intervista esclusiva al settimanale Chi. I due ex partecipanti di Uomini e Donne, hanno presentato il loro piccolo “gioiello”, Domenico.

Ma non solo. Hanno anche parlato di un pensiero molto importante per loro: le nozze che tanto desideravano dopo due anni di relazione. L’ex tronista ha spiegato: “Avremmo dovuto sposarci a giugno, ma poi scoprirmi incinta, senza averlo programmato, ha scombinato tutto“. E poi ha annunciato: “Speriamo di sposarci prima dell’inverno“, l’augurio lascia intendere che non ci sia nulla di programmato ancora ma che il loro desiderio è di sposarsi quanto prima.

Matrimonio romantico per la coppia

Pietro ha voluto aggiungere un dettaglio molto romantico sul luogo dove avverranno le nozze: “Ci sposiamo a Gaeta, perché è il luogo dove Rosa è stata la prima volta con me“.

Il comune in provincia di Latina è, inoltre “il posto dove abbiamo fatto l’ultima esterna di Uomini e Donne“, ha concluso l’avvocato che ha rubato il cuore della bella Perrotta.

Le foto con il piccolo appena nato

Tramite il settimanale la coppia ha voluto presentare anche il piccolo Domenico ai propri fan. Gli scatti di famiglia ritraggono Pietro e Rosa, che tiene in braccio il neonato, prima di lasciare la clinica casertana dove è avvenuto il parto.

La neomamma, che scoppia di felicità per il bimbo appena arrivato, ha detto: “Sono così felice con lui e con Pietro che farei subito il secondo figlio“.

Rosa Perrotta Pietro Tartaglione con il figlio Domenico. Fonte: Chi Magazine
Rosa Perrotta e Pietro Tartaglione con il figlio Domenico. Fonte: Chi Magazine

La gioia vera è stata quando ha razionalizzato che avevano davvero concepito quel fagottino: “Ho razionalizzato tutto quanto nel tragitto dalla clinica a casa, il primo momento di pace vera, noi tre da soli… E l’ho passato tutto piangendo!“. La Perrotta ha poi confessato dolcemente: “Io che sono sempre stata libera, disinvolta, indipendente, mi sono scoperta chioccia, apprensiva, paurosa, sempre attaccata al mio bimbo“.

Infine, ha detto: “Non è che ti stravolge la vita, è proprio la vita. Lo guardi e non ci credi. E dici ‘non è possibile’. Invece è possibile“.

Immagine in evidenza: Pietro Tartaglione e Rosa Perrotta con in braccio il piccolo Domenico. Fonte: Chi Magazine