Heather Parisi Lorella Cuccarini

La rivalità tra Heather Parisi e Lorella Cuccarini è storica e nota a tutti. In questi ultimi mesi si è rinfocolata. Proprio stanotte, la Parisi ha lanciato l’ultima frecciatina riferita agli ascolti bassissimi del nuovo programma condotto dalla “ballerina nemica”.

Il programma di Lorella Cuccarini

Il nuovo programma condotto da Lorella Cuccarini insieme a un gruppo di lavoro di Linea Verde è da poco iniziato. La prima puntata di Grand Tour è andata in onda il 2 agosto scorso su Rai1. Si tratta di cinque puntate alla scoperta di curiosità su alcuni luoghi turistici in Italia, come ha spiegato la conduttrice qualche settimana fa in un’intervista concessa a Tv Sorrisi e Canzoni.

Proponiamo itinerari che potrebbero essere uno spunto per fare dei weekend in alcuni dei posti speciali che ci offre il nostro Paese. I miei compagni di viaggio sono il giornalista Angelo Mellone e l’esperto di cucina Giuseppe ‘Peppone’ Calabrese“, ha spiegato la Cuccarini.

Ma c’è un problema, riportato da diversi quotidiani tra i quali Affari Italiani: la trasmissione si è rivelata un flop. Gli ascolti tv e i dati Auditel sono deludenti. La prima puntata ha, infatti, raggiunto il 12.4 per cento, dato che è crollato nella seconda, rimandata a causa della crisi di governo e andata in onda il 13 agosto scorso, con il 9.2 per cento.

La stoccata di Heather Parisi

Quando agli inizi di luglio la Rai ha presentato i propri palinsesti, in cui figuravano anche le diverse conduzioni affidate a Lorella Cuccarini, la sua “arcinemica” non l’ha presa bene. Heather Parisi, infatti, ha così commentato su Twitter: “Non scherziamo! Per avere la conduzione di un programma sulla TV pubblica italiana non bastano un paio di dichiarazioni sovraniste. Però, di questi tempi, aiutano. Molto“. Adesso, è tornata sull’argomento, lanciando una frecciatina sui dati degli ascolti. Sullo stesso social network la Parisi ha scritto: “Houston, abbiamo un problema!

Cercasi disperatamente ascolti televisivi per ballerine sovraniste“.

Quel programma che ha fatto scontrare le due ballerine

Ma da cosa nasce questo astio e questo continuo sottolineare l’essere “sovranista” della collega ballerina? Su un articolo di marzo scorso pubblicato da Ansa, vi è un riassunto per capire quanto accaduto. In un’intervista al settimanale Oggi, la Cuccarini si era schierata in favore del governo. La ballerina “più amata dagli italiani” aveva rilasciato alcune dichiarazioni sulle quali ancora oggi infiamma la polemica. “Ma quali politiche di destra? Ha fatto più cose di sinistra questo governo di quelli precedenti“, aveva commentato Lorella, e ancora: “Io vorrei che i miei figli fossero liberi di scegliere se andare fuori o rimanere in un Paese che offra loro delle possibilità. Invece qui non riesci a fare nulla, siamo in austerity, abbiamo un tasso di disoccupazione altissimo, 5 milioni di poveri“.

In aggiunta, la ballerina aveva anche parlato del tema immigrazione: “E mi dite che bloccare l’immigrazione è di destra? È sacrosanto“. Le sue dichiarazioni non sono certo sfuggite al ministro Salvini che l’ha osannata con un Tweet. Ma anche la collega, Heather Parisi, da lontano, ha voluto commentarle scrivendo: “Ci sono, in ordine rigorosamente di importanza, ballerine d’étoile, ballerine soliste e ballerine di fila e, da oggi, anche ballerine sovraniste. O forse no, solo sovraniste“. Alla stoccata della rivale, la Cuccarini aveva risposto qualche giorno dopo.

E così, è iniziato il continuo scambio di battute al vetriolo che le due “ballerine nemiche” si sono lanciate nei mesi, fino ad arrivare a quella di oggi.