belen e stefano

Belén Rodriguez e Stefano De Martino continuano a vivere il loro ritrovato amore sotto le stelle della Puglia. La coppia affiancherà Gino Castaldo, critico musicale, sul palco de La Notte della Taranta, in onda questa sera in diretta dalla salentina Melpignano. I due intanto si godono i bellissimi panorami leccesi e riscuotono un successo senza precedenti, tanto che Carlo Freccero, direttore di Rai2, ha dichiarato che li vedrebbe bene in una sit-com, etichettando Belén e Stefano come i nuovi Sandra e Raimondo.

Belén e Stefano i nuovi Vianello, parola di Freccero

Il direttore di Rai2 non ha dubbi: “Se si trovasse una bella sit-com su loro due, sarei ben felice di fargliela fare.

Come fosse una Casa Vianello“, ha dichiarato a TvBlog, “Due ossessionati da Instagram che si lasciano e si prendono continuamente. Casa Vianello all’epoca di Instagram. Non ne ho parlato ancora con loro due, ma mi piacerebbe molto“.

Certamente Belén e Stefano non dovrebbero faticare molto ad immedesimarsi visti i trascorsi. Il secondo canale di Viale Mazzini sembra stia investendo molto sulla coppia d’oro, che stasera vedremo ne La Notte della Taranta, voluti sempre da Carlo Freccero.

Il direttore dichiara di averli scelti per incuriosire il pubblico sulla manifestazione salentina: “Belen e Stefano sono due personaggi tarantolati mediaticamente, sono dentro le onde mediatiche di Instagram, televisione e media. Li ho scelti apposta perché, oltretutto, sono belli. Sono eroticamente potenti. Vorrei che ogni coppia avesse la pizzica che hanno loro“.

La coppia innamoratissima in Puglia

I due intanto si godono il bellissimo paesaggio pugliese insieme al figlio Santiago. In quella che sembra una fantastica masseria, Belén Rodriguez e Stefano De Martino si impegnano nei preparativi per la grande serata che li attende, tra un tuffo in piscina e un po’ di tintarella.

La bella modella argentina prende anche in giro il suo Stefano: “Ho sposato un bambino di 15 anni“, scherza, “Io però ne ho 12!“. Insomma, l’affiatamento non manca, tanto che si vociferava dell’arrivo di un secondo bebè.