Mihajlovic: figlia e padre

Sinisa Mihajlovic ieri è tornato a sedersi, per modo di dire, sulla panchina del Bologna alla prima di campionato. La squadra ha conquistato il pari, ma il tifo era tutto per l’ex campione dell’Inter che si sta sottoponendo alla alla prima parte delle cure contro la leucemia.

Sinisa Mihajlovic torna in panchina

Il 13 luglio Mihajlovic tiene la conferenza stampa in cui annuncia al mondo dello sport di avere la leucemia. Ieri, 44 giorni dopo, si è seduto sulla panchina della sua squadra, il Bologna, per la prima di campionato. Ad annunciare la presenza del tecnico il profilo ufficiale del Bologna.

I messaggi per Sinisa

Sui social Virginia, la figlia del mister, pubblica una foto del rientro di ieri e poi una dedica per il papà: “Dirti che ti amo è troppo poco.

La tua forza, la tua grinta ed il tuo coraggio, nonostante io sia tua figlia, mi rendono ancora oggi la ragazza più orgogliosa di questo mondo“.
E ancora: “Sei più di un guerriero, sei più di un combattente, sei più di un leone, tu sei “più di ogni cosa”. Quante altre cose ancora vorrei dirti, ma le parole giuste per descriverti, nessuno le ha ancora mai inventate“.

Prima della partita il messaggio della moglie: “I guerrieri si riconoscono da lontano“.