mattarella

Ieri il vertice Pd-M5s è durato 4 ore senza che si raggiungesse la quadratura del cerchio, i leader si incontreranno di nuovo oggi alle 11 per trovare l’intesa che permetterebbe al Governo giallorosso di nascere. Intanto il Quirinale stende il calendario.

Cosa succede martedì 27 agosto

Questa mattina ci sarà un nuovo incontro tra le delegazioni di M5s e Pd per trovare un’intesa soprattutto sul premier, nodo difficile da sbrogliare. Da una parte il Pd, contrario al Conte-bis, che chiede discontinuità nei nomi; dall’altra il MoVimento che non sembra disposto ad abbandonare l’idea di un Conte 2.0 nonostante, pare, il Pd abbia offerto il ruolo di premier a Di Maio.

I partiti comunque stanno giocando i minuti finali della loro partita: alle 16 di oggi si torna al Quirinale per le Consultazioni.

Le Consultazioni di mercoledì 28 agosto

Domani scendono in campo i big, o almeno i partiti che stanno cercando un accordo per arrivare a un Governo. Si comincia alle 10, mentre il Partito Democratico incontrerà Mattarella alle 16, forse con un accordo definitivo con il MoVimento. Subito dopo il Presidente della Repubblica incontrerà il gruppo parlamentare di Forza Italia, per poi passare alle 18 alla Lega di Salvini che spingerà per il voto.

Alle 19 l’ultimo atto: da Mattarella arriva il MoVimento 5 stelle, che avrà in mano, forse, tutte le risposte. Alla fine sarà il Presidente della Repubblica comunicare la decisione: governo giallorosso o voto?