Cronaca

Franceschini tuona: le grandi navi fuori da Venezia

Il neo-ministro dei Beni Culturali ha espresso attraverso un tweet la sua posizione in merito alle grandi navi a Venezia
nave da crociera in transito a venezia

Dario Franceschini interviene in merito alla spinosa faccenda delle grandi navi a Venezia. Con un tweet il neo-ministro di Beni Culturali e del Turismo ha annunciato quali sono le sue intenzioni.

Dario Franceschini ferma le navi a Venezia

Senza troppi giri di parole il ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini ha detto no alle grandi navi a Venezia. Franceschini afferma di voler prendere l’impegno di chiudere il passaggio entro la fine dal suo mandato. “Il vincolo Mibac” ha scritto “È solo il primo passo”.

 

Franceschini ne fa una questione di tempo, soprattutto di quello perso fino ad ora lanciando una sorta di J’accuse: Abbiamo perso troppo tempo e il mondo ci guarda incredulo”.

Il responso sui social

In molti hanno risposto al neo-ministro sperando che il procedimento vada a buon fine. Tanti altri hanno commentato postando video in cui si vede come stanno davvero le cose.

Il dramma delle grandi navi

Solo il 2 giugno scorso una nave MSC si è resa protagonista di un incidente che avrebbe potuto avere un bilancio gravissimo. La nave da crociera si è scontrata con un battello nel lido causando il ferimento di 5 persone.

Un caso che ha alimentato ancora di più la polemica sulle grandi navi, mettendo in luce la pericolosità di tali transiti tanto per i cittadini e i turisti quanto per la stessa piazza San Marco, com’è accaduto lo scorso 7 luglio ad una nave Costa.

 

La Deliziosa stava transitando in laguna quando, a causa della forte ondata di maltempo, ha rischiato di schiantarsi su Riva dei Sette Martiri in piazza San Marco.

Le proteste al Festival

Nella giornata di oggi sono continuate le proteste in merito al transito delle navi da crociera al Festival del cinema.

I manifestanti si sono presentati a in 300, tutti con indosso delle tute bianche sul red carpet del Festival, coprendo i loghi con striscioni contro il transito delle navi.

Potrebbe interessarti