barbara palombelli forum

Inizia una nuova stagione di Forum, tra piccole novità e qualche polemica. Barbara Palombelli ha inaugurato l’edizione 2019-2020 nella giornata di ieri con una puntata speciale ed oggi parte l’appuntamento quotidiano con il tribunale che ormai da anni intrattiene l’Italia.

Forum sarà in onda ogni giorno alle 11 su Canale 5 e alle 14 su Rete 4.

Conferme e novità

Barbara Palombelli porta conferme e novità con questa nuova stagione. Sono rinnovate alcune presenze importanti: Paolo Ciavarro, Camilla Ghini, Sofia Odescalchi Edoardo Dannamaria, Ladislao Liverani. In trasmissione apparirà anche l’influencer Giulietta, che si occuperà di portare storie giovanili.

In “aula” ci saranno anche due giornalisti, Giulia Lea Giorgi e Claudio Giambene, che avranno il ruolo di commentatori. 

Tra i primi temi trattati ci saranno: disabilità, vita e furto d’identità.

Critiche pesanti per la prima foto ufficiale

L’inizio di questa stagione ha già vissuto l’ombra di una polemica: la foto pubblicata da Palombelli su Instagram non è affatto piaciuta ai fan, che hanno aspramente criticato l’outfit e le pose di Camilla Ghini e Sofia Odescalchi. In particolare, Camilla Ghini è stata criticata per l’outfit scelto e perché in molti hanno supposto che la ragazza avesse perso la sua forma smagliante, per via di uno strano effetto che i pantaloni facevano all’altezza del girovita.

In realtà altre immagini hanno mostrato come si trattasse semplicemente di un effetto ottico, ma la Ghini ha voluto comunque rispondere alle critiche su Instagram, che ha definito “cattive e allucinanti”.

Risponde Camilla Ghini

La Ghini non ha lesinato biasimi a chi ha commentato: “Dopo anni di battaglie, dopo che le ragazze si ammalano, dobbiamo ancora accettare tutto questo”.

Oltretutto, ha spiegato di essere “una persona che non ha purtroppo sempre avuto un buon rapporto con il suo corpo ma che oggi è riuscita forse in parte vari problemi che hanno fatto parte della mia vita”.

Ha inoltre aggiunto: “Mi fa sorridere che queste persone così cattive parlino sempre a sproposito senza minimamente tener conto della persona di cui stanno parlando”.