La nave ong ocean vikings

Si conclude l’epopea della nave ong Ocean Vikings di SOS Mediterranea e Medici Senza Frontiere. L’imbarcazione con a bordo 82 migranti è arrivata nella notte a Lampedusa

La Ocean Vikings arriva a Lampedusa

Sono sbarcati gli 82 migranti e, a seguito degli accordi presi con gli Stati membri, partiranno immediatamente le divisioni. In Italia resteranno solo 24 profughi mentre gli altri saranno suddivisi tra Germania, Francia, Portogallo e Lussemburgo. Come annunciato in precedenza la nave non ha attraccato in porto, i migranti sono stati fatti sbarcare tramite trasbordo attraverso le navette della Guardia Costiera. 

La rabbia del sindaco

Tuona ancora il sindaco di Lampedusa che già ieri aveva fatto sentire la sua voce fermamente contraria allo sbarco: “Siamo accoglienti ma non stupidi.

La Ocean Vikings era più vicina a Porto Empedocle”. Il sindaco attacca riferendosi al fatto che, indipendentemente dalle ong, a Lampedusa gli sbarchi in generale non si sono mai fermati.

Il sindaco però ha fatto sapere di essere stato contattato telefonicamente dal nuovo ministro dell’interno Lamorgese la quale gli ha dato le dovute spiegazioni.

Uno sbarco tra polemiche e plauso 

Se da un lato c’è Di Maio che spiega con parole cristalline che il sì allo sbarco è arrivato solo a seguito dell’ok alla redistribuzione.

Dall’altra c’è Salvini che già parla di ritorno ai porti aperti  e “Senza limiti”. Salvini accusa e parla di resa alle ong e agli sbarchi incontrollati.