marco lucarelli

Marco Lucarelli è tornato a casa. Il 15enne, residente a Giuliano di Roma, avrebbe vagato per 20 giorni senza una meta precisa dopo essere andato via dalla casa famiglia in cui si trovava.

Il suo è stato un ritorno spontaneo: il giovane si è infatti presentato alla porta della casa del nonno, che ha avvisato le autorità del ritorno del nipote.

Fuggito dalla casa famiglia per tornare dal padre

Marco Lucarelli era finito in una casa famiglia di Caivano in seguito a una complessa separazione dei suoi genitori. Il 4 settembre scorso, di buon mattino, Marco si era allontanato dalla casa famiglia in cui era stato collocato: secondo alcuni, era stato avvistato insieme ad una sua coetanea.

Era subito stato diramato l’identikit del giovane; maglietta blu e pantaloni beige. I famigliari avevano chiesto anche l’aiuto della trasmissione Chi l’ha visto? Che, nella giornata di domani, avrebbe mandato in onda un servizio sul ragazzo.

Si è presentato a casa del nonno

Per 20 giorni la famiglia e le forze dell’ordine lo hanno cercato senza sosta, ma era stato lui stesso alla fine a “risolvere” il caso tornando a casa dal nonno. L’uomo ha preparato la colazione al ragazzo e gli ha fatto fare una doccia.

Dopodiché ha chiamato i carabinieri avvisandoli del fatto che il ragazzo era tornato.

Il desiderio del 15enne è stato chiarito: non vorrebbe essere in una casa famiglia, bensì vorrebbe tornare a casa di suo padre con il fratello Ernesto. I giudici del Tribunale, però, per ora non hanno autorizzato i genitori a riprendersi la responsabilità genitoriale, quindi per ora il 15enne non può ancora tornare a casa.