de andré live non è la d'urso

Francesca De André avrebbe dovuto partecipare alla puntata di Live-Non è la d’Urso, il programma serale di Barbara d’Urso per parlare del tradimento del fidanzato Giorgio Tambellini, presente in studio. La figlia di Cristiano De André non è potuto intervenire per un malore che avrebbe avuto prima della trasmissione e che ha reso necessario l’intervento dei sanitari del 118.

Francesca De André in ospedale: malore a Live

La De André sarebbe collassata poco prima dell’inizio del programma, creando un certo panico negli studi Mediaset. Lo show di Barbara d’Urso è iniziato con l’ambulanza che portava via la 29enne: “All’esterno del nostro studio è andata via un’ambulanza, ci sarebbe dovuto essere uno spazio dedicato a Francesca che doveva essere in studio con il fidanzato“, spiega la conduttrice, “Non riuscivamo ad animarla, per privacy non vi racconto cosa è successo“.

La d’Urso spiega che Francesca non riusciva a riprendere i sensi e per questo sarebbe stato necessario chiamare il 118. L’ex gieffina sarebbe collassa a causa del “forte stress“, come ha spiegato Giorgio Tambellini, rimasto in studio. Poco dopo una giornalista della trasmissione in diretta dall’ospedale San Raffaele ha rassicurato tutti sulle condizioni della De André, che si sarebbe ripresa dal malore.

Tambellini sommerso dalle critiche

In questo trambusto i social si sono scagliati contro Giorgio Tambellini per non essere andato in ambulanza insieme alla fidanzata. Anche in studio fanno notare questo atteggiamento al toscano 34enne, che continua a difendere la sua posizione nell’affaire “corna”.

È specialmente Biagio D’Anelli ad attaccare Tambellini: “Vai vicino alla tua donna che è in ospedale, vuoi fare televisione e stai là seduto sulla poltrona mentre la tua fidanzata è in ospedale“.

Tra i due la tensione sfocia in aspre recriminazione sulla telefonata che avrebbe inchiodato i tradimenti di Giorgio, il quale sostiene, insieme alla De André, che si tratterebbe di una truffa architettata dall’uomo e dalla sorella della gieffina.