setta monica

Inizio di stagione pieno di energie per la giornalista Monica Setta che, al fianco di Tiberio Timperi, conduce uno dei programmi Rai più ambiti Unomattina in Famiglia.

Sull’onda della popolarità, la conduttrice, che di recente ha affrontato un lutto, è stata intervistata dal settimanale Vero. Alla rivista la Setta ha parlato di tutto: del suo rapporto con il collega, dei sogni futuri, ma anche del suo privato, come l’amore.

I dolori del passato e l’amore del presente

In un moto di confidenza, Monica Setta racconta a Vero delle difficoltà che ha incontrato sul suo cammino e di come queste le abbiano fatto cambiare prospettiva, ma soprattutto come l’abbiamo aiutata a mutare il suo approccio col prossimo.

Negli ultimi anni è mancato mio padre per un brutto tumore ai polmoni” ha cominciato la giornalista. “Io stessa ho avuto una diverticolite acuta nel marzo 2016 che mi avrebbe portato alla morte se non fossi stata operata in tempo. Inoltre ho divorziato dal padre di mia figlia. Insomma, tanti dolori hanno cambiato il mio carattere”.

Attualmente Monica preferisce seppellire i rancori e concentrarsi sull’amore, anzitutto quello per la figlia Gaia. E poi quello per il partner. Pare infatti che la Setta sia sentimentalmente impegnata, anche se vuole valutare tutte le carte prima di chiamarlo “amore”.

Certamente i prossimi mesi saranno decisivi ed è lei stessa a dirlo: “Sarà l’autunno a farmi capire se è vero amore…“.

Il rapporto con Timperi

Infine la giornalista conduttrice parla della sua esperienza televisiva attuale, che a giudicare dagli ascolti è anche premiata dal pubblico. A tal proposito si spinge anche a parlare della sua intesa con Tiberio Timperi. “Con me è stato estremamente professionale e, soprattutto, molto sensibile sul piano dei rapporti umani. Siamo schietti e diretti. Forse lui, per sua stessa ammissione, è più pigro di me, mentre io farei mille cose in un’ora“.

Per concludere, sempre su Vero, ha anche menzionato Carlo Conti e Mara Venier come gli esempi di TV più ammira. “Mara è la regina delle emozioni. Donna autentica e dolce. Fu lei a portarmi la prima volta a Domenica In nel 2005“.