Niccolò Presta e Lorella Boccia con segni di violenza sul volto

È terribile quello che racconta sui canali social Lorella Boccia, la ballerina sposatasi in tempi recentissimi con il figlio di Lucio Presta, Niccolò Presto. Come racconta la ballerina stessa sui suoi profili, la coppia è stata vittima di una terribile aggressione di cui non si conosce molto se non esclusivamente i dettagli che le vittime raccontano.

Boccia e Presta aggrediti e minacciati

Ho riflettuto molto – scrive sui propri profili social la ballerina Lorella Boccia – Non sapevo se fare o non fare questo post. Poi mi sono detta ‘VAFFAN***O’“.

È un duro e lunghissimo sfogo quello della ballerina che racconta sui social di essere stata vittima insieme al marito Niccolò Presta di una terribile aggressione volta al furto. “Voglio urlarlo, voglio urlarvelo in faccia. Avete minacciato mio marito e me con un coltello – racconta la Boccia – VIGLIACCHI. Ci avete derubati e come se non bastasse ci avete deriso e aggredito“. Insieme alle parole, ci sono gli scatti che immortalano la Boccia e Presta entrambi di profilo e con evidenti segni di violenza in volto.

Siete uomini di mer*a

La Boccia presenta come dei graffi sulla guancia mentre Presta sullo zigomo mostra il segno di un forte colpo, come un pugno.

Non saprò mai chi siete ma visto che ci avete riconosciuto sicuramente leggerete questo post quindi VAFFAN***O. Siete uomini di mer*a e tali rimarrete. SIAMO SOLO PIÙ FORTI ADESSO“. Non è dato sapere dove sia avvenuta l’aggressione, quanti fossero i malviventi e quale sia stata la dinamica ma i segni sul corpo dei due sono dettagli d’avanzo. Immediata la risposta di numerosi amici della coppia: “Senza parole.

Un grande abbraccio a VOI CHE SIETE PERSONE D’ORO“, scrivono Le Donatella alla Boccia a cui si aggiunge il pensiero di Costanza Caracciolo: “C’è troppo schifo in giro. Un abbraccio grande“.