Sabrina Paravicini

Continua il difficile percorso di cure per Sabrina Paravicini, volto noto di Un Medico in Famiglia e alle prese con un tumore. Intervistata a Rai Radio2, ha raccontato come sta vivendo questo ultimo periodo.

Il periodo post-intervento

A dare le notizie, in realtà, è sempre la diretta interessata. Sul suo profilo Instagram aggiorna sui progressi e i piccoli passi in avanti. Un modo per farsi forza e riprendersi dopo un decorso post-operatorio non semplice. Ai microfoni di Roberto Arduini e Andrea Di Ciancio a I Lunatici ha raccontato di come il momento più brutto sia stata la diagnosi: “È stato un momento devastante, scioccante.

Ho chiesto di essere operata subito ma mi hanno detto che non era possibile. Lì mi sono resa conto della gravità, mi hanno iniziato a parlare di chemioterapia.”

Un momento superato anche grazie all’intervento appena fatto: “Da qualche giorno sto meglio, ma è stata molto dura. Non ero preparata a un post-operatorio così difficile”. Un periodo che addirittura si è dimostrato peggiore prime cure effettuate: “Fare la chemioterapia in confronto è stata una passeggiata. Guardo avanti, ci saranno altri interventi, il viaggio è ancora abbastanza lungo”.

Gli effetti della chemioterapia

Tra gli effetti collaterali della chemioterapia, ovviamente c’è stata la perdita di capelli, sopracciglia e ciglia. Un evento che Sabrina Paravicini ha sentito profondamente: “Mi sentivo come un’aliena, non ero più io”. L’attrice però può iniziare a mettersi alle spalle questo periodo: “Vedere adesso in una settimana, dieci giorni, che stanno tornando, è come rinascere. Vedere un bambino che nasce, ma quel bambino sei tu. È pazzesco”, ha dichiarato a I Lunatici.

Questi progressi li ha anche mostrati in un video ai fan su Instagram, tra sorrisi tirati e spiegazioni dettagliate delle procedure che le sono state fatte.

Il sostegno della famiglia

Sul ricorso alla chemioterapia, Sabrina Paravicini aveva anche ricevuto delle critiche, ma per lo più messaggi di supporto: “In realtà sono state due persone, ho avuto delle dimostrazioni di affetto inaspettate e incredibili. – tanto affetto e supporto per lei, quindi – Non mi sono mai sentita così tanto amata dalla mia famiglia, dai miei amici e anche dalle altre persone con in questo periodo”.

L’atteggiamento è positivo, come dichiarato a Rai Radio2: “È incredibile come un momento di difficoltà, quando ti poni verso gli altri con un atteggiamento di apertura, ti possa portare delle cose straordinarie”.
Parole dolci soprattutto per il figlio Nino, che è stato in grado di tirarla su nei momenti peggiori: “Mio figlio è stato fondamentale, ha sdrammatizzato tutti i momenti, ha scherzato sui capelli, sulla parrucca, il suo è stato un punto di vista incredibile”.