Elena Santarelli

Due giorni fa Elena Santarelli ha condiviso su Instagram la copertina del suo libro, Una Mamma lo sa, incentrato sulla malattia del figlio. Tanti i commenti positivi ma anche le critiche: qualcuno però non è proprio andato giù alla Santarelli.

Il libro sulla malattia del figlio

Sono passati solo pochi giorni dall’annuncio del libro Una Mamma lo sa, che Elena Santarelli ha scritto sulla malattia del figlio Giacomo, che è riuscito a guarire da un tumore. Un percorso difficile, specie perché ha riguardato un bambino. Emozioni ed esperienza che la Santarelli ha voluto mettere in un libro, edito da Piemme e il cui ricavato sarà dato in beneficenza all’associazione “Heal“.

Un progetto lodevole, nato da un vissuto doloroso. Tra i commenti ricevuti, tuttavia, alcuni hanno malignamente accusato la Santarelli di lucrare sulla malattia del figlio e di farlo per giunta alle sue spalle. Commenti che non sono passati inosservati dalla madre, che ha reagito duramente.

Commenti Instagram di Elena Santarelli
Elena Santarelli su Instagram

La risposta nelle stories

La reazione è arrivata sotto forma di 4 video stories in cui la Santarelli non si nasconde e attacca: “Elisabetta, il tuo commento è patetico, povero e privo di sentimenti”.

Iniziano così le storie, che poi entrano nel merito delle accuse: “È stato mio figlio Giacomo a darmi il permesso per fare il libro e lo leggerà. Non puoi sapere che rapporto ho con lui, non sai nulla di me”.
Man mano la Santarelli si scalda e passa al contrattacco: “Come fate a guardarvi allo specchio? Io non mi permetterei mai di avere tanta cattiveria in corpo”. Quindi il colpo finale: “In tv ho sempre parlato del Progetto Heal.

Siete delle arpie e shhh!”. Una risposta decisa e per molti doverosa, per non far passar passare inosservati o impuniti commenti odiosi e accusatori.