Renato Zero e Raffaella Carrà sul tram

Dopo una prima edizione con il botto, non poteva che riapparire sul piccolo schermo. Raffaella Carrà, infatti, pare faccia ritorno su Rai 3 con la seconda stagione del suo programma A raccontare comincia tu. Si tratta, nello specifico, di un format pensato per svelare aneddoti, storie e frammenti di vita dei personaggi tv più amati dal pubblico.

Renato Zero, primo super ospite

Lo scorso aprile, infatti, la puntata di A raccontare comincia tu, in seconda serata, con la De Filippi aveva fatto fare alla Rai ascolti da capogiro. Nel corso delle successive puntate non erano stati da meno Paolo Sorrentino, Fiorello e Riccardo Muti.

Sulla scia dello stesso successo, Raffaella non sembra essersi risparmiata nemmeno per questa edizione. Lo show, nel vero senso della parola, comincia già dallo spot: “Mi sei venuta a prendere con una Ferrari su rotaia?“.

A pronunciare la frase esordio della pubblicità è, a sorpresa di molti, Renato Zero. Proprio lui, il celebre cantante che ha fatto dei sorcini la sua seconda famiglia, affiancherà la collega durante la puntata d’inizio. “E certo! Il tram – chiosa Zero nello spot – Mi piace l’idea! Come si dice a Roma? Attaccate ar tram!“. Continua così lo scherzoso scambio tra i due che di fatto diventa un vero e proprio mini spettacolo.

Un luogo intimo dove raccontarsi

Il 24 ottobre sarà, salvo imprevisti, la data della messa in onda e cresce già l’attesa. Il nome della trasmissione è frutto della frase con cui la Carrà invita gli ospiti illustri a parlare di sé. “A raccontare comincia tu”, gli dice, e dall’altra parte l’interlocutore si mette a nudo lontano dai riflettori del palcoscenico a cui sono abituati. Nel suo programma, infatti, Raffaella è stata in grado di ricreare un ambiente intimo, quasi familiare, dove rivelarsi senza filtri.

Il finale dello spot

Se ti dico a raccontare comincia tu su Rai 3, tu cosa aggiungi?

” suggerisce la Carrà alla fine dello spot. L’autore de Il carrozzone le risponde: “Perché non cominci tu?”.