Uffici della Rai

Oltre ai programmi e agli show già annunciati per la fine di quest’anno, la Rai si sta preparando per il futuro. Nella presentazione del palinsesto 2020/2021, tante nuove produzioni per fiction di alto livello. Le ha annunciate Eleonora Andreatta, direttrice di Rai Fiction. Ecco quindi cosa si potrà vedere in televisione nel prossimo futuro.

Il Conte di Montecristo

La Palomar, casa di produzione che da anni regala al pubblico televisivo Il Commissario Montalbano, è al lavoro su un classico senza tempo: il Conte di Montecristo. Sarà tratta dall’omonimo romanzo di Alexandre Dumas padre, colui che ci ha regalato anche i Tre Moschettieri.

La storia, arcinota, gira attorno alla vendetta di Edmond Dantès, ingiustamente accusato e imprigionato per anni. Una volta libero, dà la caccia ad ogni uomo che l’ha strappato all’amore della sua donna e alla sua famiglia.
Sono stati innumerevoli gli adattamenti di questo capolavoro della letteratura: il primo risale addirittura al 1908, ma i più famosi sono senza dubbio la serie televisiva del 1998 con Gérard Depardieu e Ornella Muti, e il film del 2002 con Guy Pierce. Ora tocca a Rai e Palomar offrirci una nuova versione di questo classico.

Leonardo da Vinci

Nel palinsesto del prossimo futuro troverà spazio anche una fiction su Leonardo da Vinci, una produzione internazionale realizzata con France Televisions e Zdf.

Il budget è elevato, una cifra vicina ai 30 milioni di euro. A interpretare il più famoso scienziato del passato sarà Aidan Turner, attore famoso per il ruolo del nano Kili nella trilogia de Lo Hobbit di Peter Jackson. Il maestro di da Vinci, Andrea del Verrocchio, sarà invece il nostro Giancarlo Giannini.
La fiction sarà così strutturata: ogni puntata avrà uno sviluppo verticale e sarà incentrata ogni volta su un’invenzione di Leonardo da Vinci; assieme a questo, verrà esplorato anche il carattere e le fragilità dell’uomo, figlio illegittimo e mancino.

Survivors

Sempre in collaborazione con la televisione pubblica tedesca e quella francese, è in arrivo anche una fiction thriller chiamata Survivors o Sopravvissuti. La storia gira attorno ad un mistero: una nave scompare in una tempesta e con essa i 12 membri dell’equipaggio. Dopo un anno, però, ricompaiono solo 7 cadaveri.
Previsti 12 episodi da 50 minuti, per quello che sembra un thriller in piena regola, con richiami a Lost e ad altre grandi serie del passato. Secondo Variety, che ha riportato la notizia, la messa in onda è prevista per il 2021.

Dante, la Morante e gli altri

Nel palinsesto Rai ci sarà spazio per tante altre serie, a partire da una produzione internazionale su Dante Alighieri, su cui però non si hanno ulteriori informazioni. Si sa di più invece su La Storia, fiction tratta dal libro di Elsa Morante, inserito nel 2002 nella lista dei più grandi libri di tutti i tempi dal Club norvegese del libro: sarà ambientata nel dopoguerra e la produzione è curata da Picomedia.
Tra le serie in arrivo, altre due tratte da grandi romanzi: una è Il Regno, la rivisitazione della vita di Gesù scritta da Emmanuel Carrère; l’altro è I Leoni di Sicilia, saga familiare scritta da Stefania Auci, che sarà prodotta dalla Compagnia Leone Cinematografica.