una volante dei carabinieri

Di questi momenti una drammatica notizia che arriva da Pisa, precisamente da Vicopisano. Un uomo di 46 anni, come sottolineano le fonti locali, si sarebbe in questo momento barricato all’interno della propria abitazione armato.

Si barrica in casa armato: zona isolata dai carabinieri

Secondo quanto filtra in questi momenti da Vicopisano, l’uomo avrebbe minacciato di sparare contro chiunque provi ad avvicinarsi nell’abitazione all’interno della quale si è barricato. Stando alle informazioni che giungono, il gesto del 46enne sarebbe arrivato al culmine di una lite all’interno della mura familiari. Insieme a lui nella casa che risulta essere della madre, sembra che ci fossero anche la compagna e il figlio dell’uomo riusciti però a sfuggire dall’abitazione.

La zona è stata immediatamente circondata dalle forze dell’ordine che stanno monitorando la situazione.

Sul luogo anche l’antiterrorismo

Stando a quanto riportato da La Nazione, sarebbe decine i carabinieri che sono accorsi per circondare lo stabile. Giunti sul luogo anche gli agenti dell’Arma pronti a negoziare col 46enne e scongiurare quella che potrebbe essere una tragedia. Evacuate nel mentre tutte le persone dello stabile in viale Diaz, chiuse al traffico le vie che potrebbero far confluire il traffico nella zona e sospesa anche l’erogazione del gas in via precauzionale.

Sul luogo, negli ultimi momenti, sarebbero arrivati anche gli uomini dell’Aliquota di primo intervento, il reparto dell’arma chiamato ad intervenire in situazioni ad alto rischio per prevenire e contenere eventuali atti di terrorismo.

Lieto fine: l’uomo si è arreso

AGGIORNAMENTO– Lieto fine per il 46enne, l’uomo si è arreso alle forze dell’ordine intorno alle 21.30 di questa sera. Il sindaco di Vicopisano ringrazia il lavoro svolto dai negoziatori e dagli agenti: Siamo sollevati e grati” ha scritto su Facebook.