salvo sottile alessandro siani

Nel corso di una recente intervista rilasciata nel corso ad Eleonora Daniele, Salvo Sottile ha ribadito il suo pensiero sull’attore e regista Alessandro Siani.

Ospite a Storie Italiane, infatti, è venuto fuori il tweet severissimo del giornalista che commenta lo stile di Siani. Il regista in questi giorni è molto presente nei principali salotti e talk della tv italiani, a breve lo rivedremo sul grande schermo, con un nuovo film, Il Giorno Più Bello del Mondo.

Il duro commento

Tutto è cominciato lo scorso 14 ottobre, giorno seguente alla chiacchierata di Siani con Fabio Fazio a Che Tempo Che Fa.

Dopo aver visto la puntata di domenica 13 ottobre, Salvo Sottile ha pubblicato un post su Twitter che ha scatenato l’attenzione del web. “Siani è un non comico, uno che non fa ridere neanche se ci si mette d’impegno. Fa battute di una banalità rara e con quella verve e quella enfasi rende il napoletano fastidioso quando invece è caldo e ammaliante. Sarei curioso di sapere quanto incassano i suoi film“.

Un giudizio molto severo, che non è passato inosservato nemmeno al collega giornalista Gabriele Parpiglia, il quale ha prontamente risposto.

Quella battuta sul bimbo in carne

Nel corso della chiacchierata con Eleonora Daniele, Salvo Sottile non ha fatto un solo passo indietro rispetto alla sua posizione nei confronti del regista.

La sua è una comicità che non mi rimanda ai grandi maestri come Troisi… Ho espresso il mio pensiero definendo questo tipo di comicità banale…“.

Poi approfondendo l’argomento ha spiegato anche l’origine del suo pensiero, che risale al Sanremo di qualche anno fa, che vide tra i superospiti proprio il comico napoletano. Dal palco dell’Ariston, rivolgendosi ad un bimbo in platea Siani face una battuta sul fatto che il ragazzino fosse un po’ in sovrappeso. Una parentesi che scatenò critiche aspre e accuse di bullismo.

Ripensando a quell’episodio Sottile ha detto di esserne rimasto colpito, poiché da bambino ha avuto qualche problemino di peso. Al momento Siani non ha mai risposto a questo critiche, dobbiamo aspettarci una reazione?