imma tataranni e belén rodriguez

Non ci sono più gli ascolti di una volta”, si mormoreggia nei corridoi di Mediaset ma anche Viale Mazzini risente un pochino il colpo di tutti questi assestamenti sulle reti tra programmi che traslocano, serie tv che giungono al termine e qualche spostamento tattico. I totem delle reti, affermatesi in questi mesi, permangono fisse come stelle in cielo in cui si inserisce un “cavallo di ritorno”, Belén Rodriguez. Da sabato a domenica sera, tutti gli ascolti dei programmi andati in onda.

Il sabato sera è ancora di Tu Si Que Vales

Che numeri, che spettatori: Tu Si Que Vales è più che un semplice cavallo di battaglia ma un vero e proprio fortino di share.

Il programma che porta al centro dello studio di Mediaset il talento conquista per il secondo sabato sera di seguito il pubblico arrivando ad un invidiabile 29,96% di share, praticamente un 30% che fa impallidire qualsiasi genere di concorrenza. Ottimi anche i risultati per Ulisse – Il piacere della scoperta ma tuttavia, quel 15,35% di share raccolto da Alberto Angela non può che essere una “vittoria mutilata” di fronte ai disarmanti ascolti di Belén Rodriguez in onda sull’ammiraglia Mediaset, canale 5.

La domenica è Rai: Mara Venier e Imma Tataranni spadroneggiano

Un sabato sera nel nome di Mediaset, una domenica invece che ritorna a rifocillare la brama di ascolti Rai.

Sin dal pomeriggio Viale Mazzini avanza senza paura con Mara Venier al timone di Domenica In, una donna-gladiatore che forte degli ospiti e anche delle critiche mossele contro, continua la sua impavida scalata allo share con il 17,9% nella prima parte e il 16,1% nella seconda. 2.797.000 spettatori che hanno scelto talk di Rai1.

Qualcosa si smuove poi dopo le 17 quando cala il sipario su Domenica In e si accendono riflettori e faretti di Domenica Live, con Lady Cologno – Barbara d’Urso – desiderosa di tornare in vetta in solitaria.

Buoni gli ascolti per Barbarella che ha toccato il 14,3% di share battendo la concorrenza della Fialdini con Da noi… A ruota libera, che ha totalizzato il 13,7%. Una sfida persa sicuramente, ma che non si equivale all’intera battaglia.

Imma Tataranni chiude in bellezza

Come dicevamo però, se il sabato sera è solo di Mediaset, continua a non esserci storia per la domenica sera. Imma Tataranni, il sostituto procuratore di Matera, è giunta al giro di boa: l’ultima puntata vale alla Rai uno share al 22,2% e un primo posto sul podio che non dà scandalo. C’è sicuramente da dire che la Tataranni “correva sola”, o meglio, concorreva al massimo con Fabio Fazio che su Rai2 continua a difendersi con Che Tempo Che Fa (con tanto di Emma Marrone come ospite) con un buon 7,4% di share.

Questo perché Barbara d’Urso, a caccia di ascolti, per la prima volta ha “saltato” la domenica sera per giocarsi il tutto per tutto questa sera, lunedì, con Live – Non è la d’Urso. Contro l’ultima puntata della prima stagione di Imma Tataranni – la cui interprete, Vanessa Scalera, non smentisce la possibilità di una Imma Tataranni 2ha provato a strappare telespettatori l’idea di Mediaset di mandare in onda Benvenuti al Sud che però è rimasto indietro col suo 9% di share e i suoi 2.039.000 spettatori.