cesare bocci in primo piano

Cesare Bocci è un attore italiano molto amato e apprezzato sul piccolo schermo. Nonostante il grande successo, anche Cesare Bocci ha dovuto affrontare tante difficoltà nella vita, come la malattia di sua moglie Daniela.

Cesare Bocci e i successi sul set

Cesare Bocci sta vivendo momenti magici per la sua carriera, incassando un successo dietro l’altro. Dopo la vittoria all’ultima edizione di Ballando con le Stelle, l’attore ha ricevuto apprezzamenti grazie alla serie Imma Tataranni Sostituto Procuratore in onda in prima serata su Rai 1. La fiction con Bocci e Vanessa Scalera, si è conclusa mercoledì 30 ottobre, registrando per tutta la sua durata ascolti da record e classificandosi come la serie più vista della stagione.

Ma Cesare Bocci è famoso anche per altri ruoli che ha interpretato, come ad esempio il Mimì Augello ne Il Commissario Montalbano. Eppure, intervistato per Tv Mia, l’attore ha sottolineato che se lui facesse il provolone con tutte le donne come il suo personaggio, la compagna lo avrebbe già mandato via di casa.

Il coma della moglie Daniela Spada dopo il parto

Daniela Spada ritorna spesso nelle interviste e nei pensieri dell’attore. Cesare e Daniela fanno coppia fissa da anni e insieme hanno avuto una bambina, Mia, nata nel 2000.

Un momento di gioia che però si è trasformato in un incubo. Daniela, infatti, subito dopo il parto è stata colpita da un ictus che l’ha portata ad avere anche una momentanea perdita della memoria. “Sono stati anni difficili. Daniela è rimasta in coma per oltre un mese” racconta l’attore che però ha sempre definito la sua compagna una combattente che non si è mai arresa. “Venticinque giorni di coma e poi il buio – ricordava l’attore in un’intervista al sito Quotidiano.netQuel giorno la nostra vita è profondamente cambiata. Con quello che è successo a Daniela ho capito che quando sei nell’acqua alta, nuoti”.

Il libro della coppia

Per esorcizzare l’accaduto e per raccontarlo ai propri fan con la naturalezza che li contraddistingue, Cesare e Daniela hanno scritto un libro dal titolo “Pesce d’aprile: Lo scherzo del destino che ci ha reso più forti”. Nonostante questo, Bocci non ha mai parlato apertamente del suo passato con alcuni suoi compagni di set, tra cui Luca Zingaretti che interpreta il Commissario Montalbano: “A Luca – ricorda– non avevo detto nulla, ma un giorno mi ha chiamato dall’aeroporto per dirmi che aveva comprato il libro e che stava piangendo e ridendo allo stesso tempo.”